Mercoledì, 17 Luglio 2024
Notizie SSC Napoli

Il Napoli rifila un poker di gol ai turchi dell'Hatayspor: doppiette per Osimhen e Simeone

Risultato netto in favore degli azzurri nel primo test amichevole del ritiro di Castel di Sangro. Garcia schiera in partenza il 4-2-3-1, con Raspadori nelle vesti di trequartista

Il Napoli comincia al meglio la seconda parte del ritiro estivo, quella in Abruzzo, battendo al Teofilo Patini di Castel di Sangro con un netto 4-0 l’Hatayspor, squadra che milita nella Serie A turca, nel terzo test stagionale dopo quelli con l'Anaune Val di Non e la Spal a Dimaro. A decidere il match due doppiette, quella di Victor Osimhen nel primo tempo e quella del 'Cholito' Simeone nella ripresa. 

Le scelte di Garcia

Complici le assenze per infortunio di Lobotka ed Elmas a centrocampo, Garcia ridisegna l’assetto del Napoli scegliendo un 4-2-3-1 con Raspadori alle spalle di Osimhen. In difesa c’è Ostigard a far coppia con Rrahmani, mentre a sinistra, con Mario Rui fuori causa, il titolare è Olivera.

Assente l’ex di turno Maksimovic

Niente incrocio con i suoi ex compagni per Nikola Maksimovic. Il difensore serbo, che dopo un anno ai box al termine dell'esperienza col Genoa ha firmato un contratto di due anni con l'Hatayspor, non è sceso in campo contro gli azzurri a causa di un problema fisico.

Sold out al Patini

Subito tutto esaurito sugli spalti del Teofilo Patini di Castel di Sangro per la prima delle quattro amichevoli internazionali del Napoli previste durante la seconda parte del ritiro estivo in Abruzzo. Il prossimo appuntamento è fissato per mercoledì 2 agosto, sempre alle 18.30, per il test contro gli spagnoli del Girona.

Osimhen riparte nel migliore dei modi

Era l’uomo più atteso del match e non ha tradito le aspettative. Victor Osimhen è ripartito con una doppietta, sbloccando ed indirizzando subito il match contro i turchi. Il primo gol arriva al 22’, quando Politano, approfittando di uno svarione difensivo della difesa dell’Hatayspor, e serve il centravanti nigeriano, che supera anche il portiere avversario e deposita il pallone in rete per il vantaggio azzurro. Al minuto 28 è Kvaratskhelia a servire in profondità Osimhen che raddoppia, battendo in uscita l’estremo difensore ospite Kardesler.

Nella ripresa sale in cattedra il ‘Cholito’

Al 60’ il Napoli cambia tutti gli undici effettivi in campo anche tatticamente. E’ proprio uno dei neo entrati, Zedadka, a sfiorare subito il gol al minuto 62, colpendo la traversa. Poi si scatena il ‘Cholito' Simeone che in sei minuti, tra il 64’ ed il 70’, sigla una doppietta. Da segnalare anche la buona prestazione di Folorunsho, che si è mosso molto bene. 

Il tabellino

Napoli (4-2-3-1): Meret (60' Gollini), Di Lorenzo (60' Zanoli), Rrahmani (60' D'Avino), Ostigard (60' Juan Jesus), Olivera (60' Obaretin); Anguissa (60' Coli Saco), Zielinski (60' Folorunsho); Politano (60' Zedadka), Raspadori (60' Demme), Kvaratskhelia (60' Zerbin); Osimhen (60' Simeone). All. Garcia.

Hatayspor: Kardesler; Corekci, Saglam, Lobjanidze, Oluwafisayo, Demir, Aburjania, Aksoy, Mango Fernandes, Bekaroglu, Yildrim. All. Demirel.

Arbitro: Marchetti di Ostia

Marcatori: 22' e 28' Osimhen, 64' e 70' Simeone. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Napoli rifila un poker di gol ai turchi dell'Hatayspor: doppiette per Osimhen e Simeone
NapoliToday è in caricamento