rotate-mobile
Notizie SSC Napoli Fuorigrotta / Piazzale Vincenzo Tecchio

Napoli-Fiorentina, gli azzurri tornano alla vittoria: la decide Insigne

Nel primo tempo azzurri contratti e poco motivati dallo stadio svuotato. Nella ripresa la squadra di Ancelotti ingrana la marcia e costruisce occasioni: a dieci dal termine Insigne batte Dragowski

Ancelotti stupisce tutti e ai pochi presenti al San Paolo ripresenta Maksimovic. Ritrova la maglia da titolare anche Mertens. Gli azzurri cercano un'identità di gioco, nel primo tempo attraverso le fiammate di Insigne e Callejon. La squadra, però, sembra poco solida in difesa, messa in difficoltà dalle sfuriate del Cholito Simeone, che nella scorsa stagione fece perdere il campionato agli azzurri.

La prima parata del campionato (Ospina, sei tiri subiti, sei gol) la compie Karnezis, schierato a sorpresa da Ancelotti e reattivo su Eysseric. Non convince Mertens, mai determinante nella prima frazione. Il Napoli, nel complesso, è un po' spento, si direbbe condizionato dal poco entusiasmo che circonda la squadra: un atteggiamento tiepido, quello dei tifosi, dovuto anche a una controproducente politica dei prezzi d'accesso allo stadio. 

RIPRESA - Nei primi minuti del secondo tempo gli azzurri sembrano immediatamente mossi da diversa ferocia. Hamsik sciupa un buon assist di Callejon, con la palla che termina altissima. Al 55esimo Mertens (che poco dopo esce per Milik) va a pochi centimetri dal vantaggio, con una buona azione in area di rigore. Gli azzuri cominciano a carburare a mezz'ora dalla fine: ci prova Zielinski di sinistro e Insigne di destro, sfortunato quest'ultimo. La gara la sblocca meritatamente il Napoli: a dieci dal termine è Insigne, servito bene da Milik, a battere Dragowski. Il Napoli legittima il risultato controllando la gara senza affanni, anzi: nel recupero Zielinski divora una palla gol clamorosa. Una vittoria, comunque. Tre punti che possono essere un trampolino di lancio per la squadra di Ancelotti: bisogna ripartire dalle buone cose del secondo tempo, e soprattutto dalla difesa che torna a essere inviolata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Fiorentina, gli azzurri tornano alla vittoria: la decide Insigne

NapoliToday è in caricamento