menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza di Insigne (foto Ansa)

L'esultanza di Insigne (foto Ansa)

Napoli-Crotone 3-0: gli azzurri dimenticano il Real, doppietta di Insigne

Hamsik e compagni superano in scioltezza i calabresi con una doppietta di Insigne ed un gol di Mertens. Due i penalty concessi in favore degli azzurri. Chance dall'inizio per Pavoletti, che però non trova la rete

Il Napoli dimentica in fretta l'1-3 casalingo contro il Real Madrid in Champions League, riprendendo il cammino in campionato con una vittoria. Gli azzurri battono il Crotone al San Paolo per 3-0 senza grandi preoccupazione e lanciano l'assalto alla Roma, la principale rivale di Hamsik e compagni per il secondo posto alle spalle dell'ormai irraggiungibile Juve.

LE SCELTE - Sarri vara un mini-turnover, con Chiriches, Strinic, Rog, Jorginho e Pavoletti nell'undici titolare. Panchina per Mertens. Nicola non rinuncia all'ex azzurro Trotta, che completa il tridente dei calabresi insieme a Stoian e Falcinelli, lo scorso anno autore di una grande prova al San Paolo con la maglia del Sassuolo.

INSIGNE MATTATORE - Il grande protagonista del match è Lorenzo Insigne. Il napoletano di Frattamaggiore, sempre più leader tecnico della squadra, al 32' sblocca la gara, guadagnandosi e trasformando un calcio di rigore. Nella ripresa il neo-entrato Mertens trasforma il secondo penalty di giornata, concesso dall'arbitro Mariani per fallo su Hamsik. Ancora Insigne, a 20 dal termine, fissa il risultato sul 3-0.

AL SAN PAOLO STRISCIONE PER QUAGLIARELLA - "Nell'inferno in cui hai vissuto, enorme dignità. Ci riabbracceremo Fabio, figlio di questa città". Questo lo striscione esposto quest'oggi in Curva A e dedicato all'attaccante della Sampdoria.

PARLA DE LAURENTIIS - "Lo scudetto? Oggi ci sono stati al San Paolo striscioni che parlano più chiaro di me...". Così Aurelio De Laurentiis in mix zone al San Paolo al termine della partita. Il patron azzurro, con ogni probabilità, si riferiva allo striscione "Rigore per la Juve" comparso in Curva A e alzato dai tifosi ad ogni fischio arbitrale.

>>LE AZIONI SALIENTI DEL MATCH<<

cro-2

>>LE PAGELLE<<

NAPOLI-CROTONE 3-0

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Strinic; Rog (55' Zielinski), Jorginho, Hamsik; Callejon, Pavoletti (62' Mertens), Insigne (72' Giaccherini). A disp. Rafael, Sepe, Albiol, Maksimovic, Maggio, Ghoulam, Allan, Diawara, Milik. All. Sarri

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Sampirisi, Dussenne (87' Cuomo), Ferrari, Martella; Rohden, Crisetig (71' Barberis), Capezzi; Trotta (79' Acosty), Falcinelli, Stoian. A disp. Festa, Viscovo, Mesbah, Tonev, Suljic, Borello, Kotnik, Nalini, Simy. All. Nicola

ARBITRO: Mariani di Aprilia

MARCATORI: 32' rig, 70' Insigne, 66' rig. Mertens

NOTE: ammoniti: Rog, Martella, Crisetig, Ferrari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento