Napoli, arriva il comunicato ufficiale: "Società pronta a tutelarsi in ogni sede competente"

Il club azzurro ha diramato una nota sulla situazione che si è venuta a creare nel post match contro il Salisburgo, con il rifiuto dei calciatori di tornare in ritiro a Castel Volturno

De Laurentiis (foto Ansa)

Dopo il caos post match contro il Salisburgo, con i calciatori che si sono rifiutati di tornare a Castel Volturno contro la decisione della società di rimanere in ritiro fino a domenica prossima, il Napoli, attraverso i propri canali ufficiali, si è espresso in una nota per fare chiarezza su quanto accaduto nelle ultime ore.

"La società comunica che, con riferimento ai comportamenti posti in essere dai calciatori della propria prima squadra nella serata di ieri, martedì 5 novembre 2019, procederà a tutelare i propri diritti economici, patrimoniali, di immagine e disciplinari in ogni competente sede. Si precisa, inoltre, di aver affidato la responsabilità decisionale in ordine alla effettuazione di giornate di ritiro da parte della prima squadra all’allenatore della stessa Carlo Ancelotti. Infine comunica di aver determinato il silenzio stampa fino a data da definire". Questo il comunicato ufficiale del club partenopeo.

La giornata a Castel Volturno

Gli azzurri sono giunti a metà mattinata presso il centro tecnico per sostenere la seduta post Salisburgo. Tra i primi ad arrivare Mertens e Koulibaly. Presente anche il ds Cristiano Giuntoli, non il presidente Aurelio De Laurentiis.

I calciatori sono rientrati a casa dopo il pranzo in sede e torneranno ad allenarsi nel pomeriggio di domani. Confermato l'allenamento a porte aperte previsto allo Stadio San Paolo. Alla seduta potranno assistere gli abbonati con accesso dal settore "Distinti". L'appuntamento è fissato a Fuorigrotta per le 15,30. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Grave lutto per Salvatore Esposito: “Il Covid se l'è portato via”

  • Grave lutto scuote Napoli, muore 24enne incinta al quarto mese

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Il gelo invade la Campania: arriva la prima neve su Napoli

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

Torna su
NapoliToday è in caricamento