menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disastro Napoli, il Chievo passa al San Paolo per 3-1

Nonostante il vantaggio con Cannavaro, gli azzurri incappano in una serata davvero disastrosa, anche a causa di una prestazione imbarazzante della difesa, letteralmente annientata da Pellissier

Dr Jekill e Mr Hyde. Forse i tifosi azzurri dovranno probabilmente rassegnarsi e prendere coscienza che giocando ogni tre giorni, senza praticamente alternative degno di questo nome agli 11 titolari, il Napoli rischia di essere questo per tutta la stagione. L'altalenanza delle prestazioni dei partenopei sono davvero al limite dell'incredibile. E pensare che gli azzurri contro il Chievo avevano cominciato col piede giusto e sembravano incamminati verso una tranquilla vittoria, dopo essere andati in vantaggio già al 9' grazie ad un altro gol di Paolo Cannavaro. Il gol di Pellissier al 22', grazie ad una clamorosa amnesia di Campagnaro, ha riaperto le crepe nella squadra azzurra, che da quel momento in poi ha perso il bandolo della matassa senza più ritrovarlo. Dopo aver chiuso il primo tempo in parità, la situazione è precipitata nella ripresa, quando la difesa azzurra è andata completamente in bambola sotto i colpi del nuovo entrato Gelson Fernandes e del solito Pellissier. Assurda, inoltre, la decisione di Mazzarri di continuare a tenere in campo i tre difensori centrali anche sull'1-3. Discutibili anche alcune decisioni dell'arbitro, in primis un rigore sacrosanto su Lavezzi a metà della seconda frazione di gioco. E dagli spalti del San Paolo, a fine partita, piovono di nuovo fischi, come sei giorni fa dopo il match di coppa con l'Utrecht. Ma tra quattro giorni sarà già nuovamente campionato, con l'anticipo di mezzogiorno che vedrà gli azzurri di scena a Cesena. Quale versione del Napoli vedremo in Romagna, Dr Jekill o Mr Hyde?

Azioni Chiave:

9': cross a giro di Lavezzi dalla destra e Cannavaro nell'area piccola, batte di testa Sorrentino per l'1-0 azzurro

22': lancio di Constant dalla trequarti sinistra, Campagnaro si addormenta e lascia Pellissier libero di calciare al volo in area per il gol dell'1-1

38': Hamsik colpisce la traversa da posizione decentrata, dopo aver superato Sorrentino in uscita

45': finisce il primo tempo sull'1-1

58': il Chievo passa in vantaggio con Gelson Fernandes che di piatto batte De Sanctis in area grazie ad un assist di Pellissier

68': slalom di Lavezzi che dopo aver superato tre avversari entra in area e viene abbattuto da Andreolli. L'arbitro clamorosamente non fischia il rigore

76': Cannavaro si suicida con un retropassaggio corto all'indietro che si trasforma in un assist al bacio per Pellissier che batte De Sanctis in uscita per il 3-1 finale in favore dei veronesi

 

Napoli: De Sanctis, Grava, Cannavaro, Campagnaro, Maggio (37' st Dumitru), Pazienza, Gargano (18' st Sosa), Dossena, Hamsik, Cavani, Lavezzi. A disp. Iezzo, Santacroce, Aronica, Vitale, Blasi. All. Mazzarri

Chievo: Sorrentino, Frey, Andreolli, Cesar, Mantovani, Rigoni, Constant (10' st Fernandes), Bentivoglio, Bogliacino (40' st Sardo), Granoche, Pellissier (32' st Thereau). A disp. Squizzi, Mandelli, Moscardelli, Thereau, Jokic. All. Pioli

Arbitro: Giannoccaro di Lecce
Marcatori: 9' pt Cannavaro (N), 23' pt Pellissier (C), 13' st Fernandes (C), 30' st Pellissier (C)
Note: ammoniti Cannavaro, Fernandes

 

LE PAGELLE DI NAPOLI CHIEVO

LE DICHIARAZIONI DEI GIOCATORI

DE LAURENTIIS LASCIA IL SAN PAOLO AL 3° GOL DEL CHIEVO

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Puntereste sul Campionato o sulla Champions?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento