menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli-Chievo, il commento di Mazzarri, Cavani e Britos

Le dichiarazioni dei protagonisti azzurri al termine del match con i clivensi

Le parole dei tesserati azzurri al termine del match con il Chievo, raccolte dal sito ufficiale del Napoli:

MAZZARRI - "E' stata una buona prestazione come attenzione, impegno e fase difensiva. Stavolta gli episodi ci hanno dato ragione, era importante vincere per una serie di cose. Altre volte forse abbiamo giocato meglio e magari non siamo stati premiati, in ogni caso volevamo conquistare il successo in tutti i modi e ci siamo riusciti. Personalmente penso che quando il Napoli si esprime con maggiore libertà mentale e senza questa pressione addosso possa rendere molto di più. Abbiamo una rosa giovane e questi calciatori non meritano questa pressione. I ragazzi stanno dando l'anima, non si fa a tempo a finire una partita che ne comincia un'altra. Stiamo facendo tre competizioni nel modo migliore e la squadra merita solo elogi. Stasera ci tenevamo a fare una partita di carattere, ho detto ai ragazzi: corriamo come loro, lottiamo palla su palla e vedrete che qualche valore tecnico in più ce l'avete. Così è andata e mi fa piacere soprattutto per i calciatori che non erano serenissimi prima del match. Un successo che rilancia il Napoli in una classifica cortissima..."Non ho mai guardato la classifica da quando sono al Napoli e non lo faccio neppure ora. Abbiamo sposato la filosofia di guardare partita dopo partita e dare il massimo di volta in volta. Adesso c'è la Fiorentina e penseremo solo al match di venerdì".

CAVANI - "Abbiamo fatto una partita di carattere. La squadra ha mostrato di avere forza e voglia di risalire. Questi tre punti sono importanti e li abbiamo voluti con grande intensità. E' stata una bella risposta e siamo felici della vittoria. E' un bel risultato che ci dà morale per la trasferta di Firenze e poi per la Champions. Il Chelsea è una grande squadra ma noi quest'anno abbiamo inviato il messaggio che in Europa possiamo giocarcela con tutti. Non sarà facile per noi, ma non sarà facile neanche per loro. Sono felice di poter festeggiare con questa rete e con i tifosi il mio compleanno di domani. Oggi era importantissimo ridare una gioia al nostro pubblico".

BRITOS - "E' stato emozionante sentire il pubblico scandire il mio nome. Dedico il gol alla mia famiglia e poi ai tifosi che mi hanno sempre dato tanto calore anche quando ero fuori per l'infortunio. Ci voleva una vittoria, abbiamo dimostraro che la squadra è viva, siamo in lotta su tre fronti e vogliamo continuare così. Ci concentreremo partita per partita e cercheremo di ottenere il massimo possibile sia in Italia che in Europa. Il gol è nato da uno schema che avevamo provato in allenamento, Lavezzi poi è stato bravissimo a mettermela tesa ed io ho colpito bene. E' una bella gioia per me dopo un inizio duro. Sto cercando di dare il massimo, ringrazio i tifosi per la fiducia e l'incoraggiamento. Adesso sto ritrovando la forma e sono contento di questa serata. Infine il restroscena dell'esultanza "peschereccia"..."Dopo il gol io e Cavani abbiamo fatto la mossa del pescatore mimando il mulinello, ce lo eravamo ripromessi prima della partita se uno di noi avesse segnato. Io sono un appassionato della pesca e mi piaceva festeggiare così...".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Campania in zona arancione: ore decisive

  • Cronaca

    Vaccini, Verdoliva: “Ecco cosa è accaduto ieri alla Mostra d’Oltremare"

  • Attualità

    Covid, si apre un nuovo centro vaccinale a Lago Patria

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento