menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento della partita

Un momento della partita

Napoli-Cesena 0-0 | La malasorte e l'arbitro Banti fermano gli azzurri

Un palo ed un salvataggio sulla linea, più un gol regolarissimo inspiegabilmente annullato a Pandev, frenano la squadra da Mazzarri, che incappa nell'ennesimo pareggio stagionale. Si avverte l'assenza di Lavezzi

La "pareggite" è un male dal quale il Napoli non riesce più a guarire. Col Cesena gli azzurri hanno mostrato ancora gravi problemi, ma la cattiva sorte ed un arbitraggio allucinante di Banti, si sono accaniti sulla squadra partenopea. Un palo ed un salvataggio sulla linea per Cavani, un gol regolarissimo annullato a Pandev, costringono i ragazzi di Mazzarri ad uno 0-0 contro i romagnoli, peraltro in piena emergenza. Il Napoli non riesce più a vincere e a questo punto le ultime speranza di agganciarsi al treno Champions, svaniscono del tutto. Il rischio, ora, è quello di sprofondare sempre più in basso nella classifica, soprattutto se le motivazioni verranno meno pian piano.

IL MATCH - Il Cesena ha un solo obiettivo: strappare un pareggio con le unghie e con i denti e l'intento dei romagnoli, sin dall'inizio, è il non gioco. Il Napoli di questi tempo, però, non ha probabilmente la forza nè fisica, nè mentale, per scardinare con faciltà barricate come quelle issate dai bianconeri. Nei primi 45 minuti le occasioni migliori capitano sui piedi di Pandev, ma il macedone non riesce a trovare la via del gol. Nella ripresa il Napoli ci prova con un pò più di convinzione e al 57' Cavani colpisce in pieno il palo, su cross dalla sinistra di Dossena. Ancora Pandev protagonista, ma l'attaccante ex Inter non buca la porta di Antonioli. Qualche secondo prima del 90' ci prova Cavani, ma un difensore del Cesena salva di testa sulla linea di porta. Nel recupero Pandev sigla finalmente il gol vittoria, ma l'arbitro Banti fischia un inesistente fallo di mani, fissando il risultato sullo 0-0.

NAPOLI-CESENA 0-0

Napoli (3-4-1-2): De Sanctis, Campagnaro, Aronica, Britos (17' st Zuniga), Maggio, Gargano, Inler (1' st Hamsik), Dossena (26' st Vargas), Dzemaili, Pandev, Cavani. A disp. Rosati, Fernandez, Grava, Donadel. All. Mazzarri
 
Cesena (3-5-2): Antonioli, Moras (16' st Rossi), Von Bergen, Rodriguez, Comotto, Colucci, Parolo, Martinho (11' st Guana), Pudil, Rennella, Malonga (33' st Martinez). A disp. Ravaglia, Ceccarelli, Arrigoni, Guana, Lolli. All. Arrigoni
 
Arbitro: Banti di Livorno

Note: ammoniti Inler, Hamsik, Gargano, Britos, Von Bergen, Pudil, Dzemaili. Espulso al 30' st il tecnico del Cesena Arrigoni.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento