menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli-Catania 2-1 | Gli azzurri proseguono con il piede giusto. Torna al gol Hamsik

Continua l'importante ruolino di marcia dei partenopei che battono anche la compagine etnea guidata dall'ex Gigi De Canio. Torna a segnare lo slovacco, che lascia intravedere incoraggianti segni di ripresa

Il Napoli batte anche il Catania e risponde subito alla Juventus, vincitrice nel pomeriggio del match contro il Parma. Gli azzurri passano per 2-1, ma il minimo scarto non rispecchia l'andamento dell'incontro, letteralmente dominato dagli uomini di Benitez. Torna al gol Hamsik, si conferma l'implacabile Callejon, ma restano ancora alcune sbavature da correggere in fase difensiva. Sospetta distorsione al ginocchio per Mesto, costretto a lasciare il posto all'esordiente Uvini dopo pochi minuti di gioco.

IL MATCH - Benitez lascia ancora in panchina Cannavaro, confermando l'imprescindibile Albiol al centro della difesa. Insigne rimpiazza Mertens, Dzemaili affianca Behrami in luogo di Inler. Al 7' la malasorte continua a perseguitare la difesa azzurra: Mesto è costretto a lasciare il campo a causa di una sospetta distorsione al ginocchio. Al suo posto entra Uvini, che fa il suo esordio in campionato in un ruolo inedito per lui. Al 15' il Napoli passa con un capolavoro del solito Callejon. L'ex Real Madrid fa partire un tiro a giro perfetto, che va ad insaccarsi sotto l'incrocio della porta difesa da Andujar. Sulle ali dell'entusiasmo i partenopei dilagano e al 20' raddoppiano grazie ad Hamsik che torna al gol, trafiggendo la porta etnea con un tiro dal limite. Il Napoli crede di aver chiuso già la pratica Catania, ma al 25' i siciliani approfittano di una disattenzione difensiva dei padroni di casa e accorciano le distanze con l'argentino Castro. Nel finale della prima frazione ci prova Higuain, senza fortuna. Il Pipita è protagonista anche nella ripresa, con almeno tre importanti occasioni che meriterebbero miglior sorte. La partita scivola via, però, sul 2-1, nonostante il predominio netto degli azzurri meritasse uno scarto maggiore in termini di punteggio.

NAPOLI-CATANIA 2-1

Napoli (4-2-3-1): Reina, Mesto (7' Uvini), Fernandez, Albiol, Armero, Dzemaili, Behrami, Callejon, Hamsik, Insigne (90' Mertens), Higuain (79' Duvan). A disp. Rafael, Colombo, Cannavaro, Bariti, Inler, Radosevic, Pandev. All. Benitez

Catania (4-4-2): Andujar, Alvarez (84' Rolin), Gyomber, Legrottaglie, Biraghi (46' Keko), Izco (70' Petkovic), Tachtsidis, Almiron, Capuano, Maxi Lopez, Castro. All. De Canio

Arbitro: Irrati di Pistoia

Marcatori: 15' Callejon, 20' Hamsik, 25' Castro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Attualità

Concorsone Sud 2800 posti: le date della prova scritta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cura della persona

    Come usare il blush per riequilibrare la forma del viso

  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento