rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Le parole dei protagonisti di Napoli-Bologna

De Laurentiis promette nuovi colpi, Mazzarri getta acqua sul fuoco, Maggio spiega il motivo della mancata esultanza

Le dichiarazioni dei protagonisti di Napoli-Bologna:

Mazzarri: "Valuto la prestazione e devo dire che la mia squadra mi è piaciuta meno di altre volte. Il 4-1 finale è un risultato troppo netto rispetto a quanto visto in campo. Il Bologna ci ha creato delle difficoltà. La partita si è sbloccata immediatamente ed è stato tutto più facile per noi. Sono contento per Maggio ed Hamsik. Hanno ritrovato il gol, ma io voglio evidenziare l'importanza che hanno per noi questi due giocatori al di là della realizzazione finale. Lavorano tantissimo per la squadra e sono preziosissimi innanzitutto per lo sviluppo del gioco e l'aspetto tattico. Inutile guardare la classifica ora, dobbiamo sempre pensare partita dopo partita".

De Laurentiis: "E' importante aver vinto stasera per tanti motivi, ma sono soprattutto contento per Maggio. Ha ritrovato la via del gol e quella rete gli ha dato sicurezza e vigore. Lui è un ragazzo molto sensibile che ha bisogno dell'incoraggiamento del pubblico. Oggi ho rivisto in lui smalto e quella forza perforante alla quale ci ha abiutato. Ma ho notato anche altre note positive. La doppietta di Hamsik, un giocatore che svolge un gran lavoro sporco al di là delle giocate preziose di cui è capace, è stato il giusto premio per Marek. E poi complimenti a Sosa per quel bellissimo passaggio a Cavani del quarto gol. Mercato? Tra gennaio e giugno rinforzeremo la squadra con un elemento per reparto. Meggiorini ha segnato e quest'estate lo volevo. Nei prossimi mesi vedrete anche un importante lavoro di scouting. Ho investito tanto nella ricerca di giovani talenti monitorando praticamente tutto il mondo. Con Mazzarri c'è grandissima intesa".

Hamsik: "E' stata una bella risposta da parte di tutti noi. Siamo di nuovo lì in classifica ed abbiamo saputo rispondere ai successi delle altre squadra. Adesso continuiamo su questa strada, senza porci nè obiettivi, nè limiti. Il nostro unico traguardo è quello di giocarcela con tutti in ogni match".

Maggio: "Sono contento per il gol perchè mancava da tanto. Perchè non ho esultato? Per i giudizi negativi nei miei confronti che ho reputato ingiusti. Ho sempre dato tutto in campo".

Cannavaro: "Ho avvertito un problema all'adduttore, credo e spero non sia nulla di grave. Godiamoci questa bella vittoria e questa posizione in classifica".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le parole dei protagonisti di Napoli-Bologna

NapoliToday è in caricamento