menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Napoli-Barcellona, il consigliere comunale Simeone: “Costo biglietti eccessivo”

Secondo il presidente della commissione infrastrutture, i prezzi dei settori popolari devono restare bassi

"Apprendo dal sito della SSC Napoli che da domani saranno messi in vendita i biglietti per la partita casalinga contro il Barcellona del prossimo 25 febbraio 2020". A parlare è il presidente della commissione Infrastrutture del Comune di Napoli, Nino Simeone. "Lungi da me l'intenzione di voler entrare nel merito delle scelte societarie, ma vedere il costo di un biglietto di curva, portato a 70 euro, mi sembra veramente eccessivo. Comprendo perfettamente che la partita è di cartello ma i posti dei settori popolari come le curve, dovrebbero essere accessibili a tutti e questi prezzi impediscono di fatto a molti tifosi di poter assistere all'importante evento sportivo e questo non è giusto.

Per me il calcio resterà sempre uno sport di aggregazione popolare, per altri probabilmente no", continua Simeone. "Giusto per informazione ricordo che per le partite di Champions League come Roma - Barcellona e Juve - Real Madrid, i settori popolari furono venduti a 40 e 45 euro. A questo punto, mi auguro che almeno vengano erogati i 320 biglietti gratuiti per gli studenti e per le categorie disagiate, così come previsto dalla convenzione stipulata con il Comune di Napoli e finora non ancora concessi. Comunque sempre Forza Napoli" - ha concluso il consigliere Simeone. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento