menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lozano (Ansa)

Lozano (Ansa)

Napoli-Atalanta al San Paolo, gli azzurri dilagano 4-1

Polemiche ultrà contro la Figc, poi la quarta giornata di campionato inizia a Fuorigrotta. Nel primo tempo la squadra di Gattuso archivia la gara con quattro reti

È finalmente il momento di Napoli-Atalanta, che si gioca dopo la paradossale serata di Torino, quandoi il Napoli non si è presentato al match contro la Juve perché bloccato dall'Asl. Un episodio che oltre allo 0-3 a tavolino e al punto di penalità per gli azzurri, ha lasciato altri strascichi: oggi gli ultrà del Napoli hanno protestato con uno striscione esposto sul cavalcavia della Tangenziale, presso l'uscita di Fuorigrotta che conduce proprio allo stadio.

Così le squadre in campo per l'incontro valido per la quarta giornata di Serie A. Il Napoli (4-2-3-1) schiera Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Bakayoko, Ruiz; Politano, Mertens, Lozano; Osimhen. L'Atalanta (3-4-2-1) invece Sportiello; Toloi, Romero, Palomino; Depaoli, De Roon, Pasalic, Gosens; Ilicic, Gomez; Zapata.

Non c'è gara: il Napoli ha il pallino del gioco e l'Atalanta del tutto assente. Agli azzurri riesce tutto: passano con Lozano al 23' che mette dentro su smanacciata di Sportiello dopo cross di Di Lorenzo, raddoppiano ancora col messicano 4' dopo, segnano dalla distanza con Politano al 30', e al 43' Osimhen porta addirittura a 4 le lunghezze di distanza tra le squadre, segnando il suo primo gol col Napoli.

Non ha molto da dire il secondo tempo, in cui l'Atalanta si schiera in modo speculare e accorcia di un gol, segnando al 69' con Lammers.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento