menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dimaro, ogni gesto tecnico è stato monitorato: medici al lavoro per prevenire infortuni

La partnership tra il Napoli e l'istituto pisano di Biorobotica punta, attraverso l'uso di sofisticate tecnologie, alla riduzione del rischio infortuni e al miglioramento delle performance

Test innovativi sono stati effettuati a Dimaro dallo staff medico del Napoli, diretto da Alfonso De Nicola, con Enrico D’Andrea e Raffaele Canonico, in forza alla squadra partenopea dal 2005. Gli esami sono volti a monitorare un potenziale rischio aritmico nei calciatori
azzurri. Per effettuare in modo accurato questo monitoraggio cardiaco, è stato utilizzato il sistema Athena Diax, di un'azienda di Berlino operante nel settore della Diagnostica Clinica cardioaritmica. Il Sistema ADX è stato scelto dallo staff per la particolarità innovativa che consente il monitoraggio del rischio aritmico, attraverso un piccolo congegno che non usa cavi ma utilizza degli elettrodi adesivi che possono registrare l'attività cardiaca da 24 ore a 7 giorni, qualora necessario.

Test più prolungati comportano una più scrupolosa verifica del rischio aritmico cardiaco degli atleti e possono aiutare a scongiurare o prevenire gravi patologie cardiache. Nella seconda parte del ritiro è stata avviata invece la collaborazione tra lo staff medico SSC Napoli
e l’Istituto di BioRobotica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. L'equipe di tre professionisti è giunta in Val di Sole dotata di dispositivi wifi e speciali sensori.

Gli obiettivi della partnership partendo dalla valutazione del gesto tecnico sono: prevenire gli infortuni, monitorare il recupero e anche ottimizzare la performance dell'atleta. Le tecnologie in uso saranno soprattutto di tipo indossabile. Nel lungo periodo - se necessario- verranno sviluppate tecnologie ad hoc per le specifiche esigenze della squadra azzurra.  La collaborazione è in una fase embrionale e di studio iniziale ma l’auspicio è renderla stabile e duratura. 

Allo staff medico si aggiungono i 5 terapisti dell’equipe: Massimo Buono, Fabio Sannino, Marco Romano, Marco Di Lullo e Nicola Zazzaro (quest’ultimo si è avvicendato di recente a Giovanni D’Avino, approdato alla docenza). 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Attualità

Anm, via alla nuova linea bus 602 sulla tratta Garibaldi-Dante

social

Lotto, estrazione di lunedì 3 maggio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento