rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Notizie SSC Napoli

Il Napoli batte ancora l'Ajax e vola agli ottavi di Champions League

Gli azzurri, a punteggio pieno dopo quattro giornate, conquistano con due turni di anticipo la qualificazione alla fase ad eliminazione

Otto giorni dopo la goleada di Amsterdam, il Napoli batte ancora l'Ajax e conquista la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League con due turni d'anticipo. Gli azzurri trafiggono i lancieri per 4-2 al termine di un altro match spettacolare e restano a punteggio pieno nel girone dopo quattro incontri. Dopo le reti di Lozano e Raspadori nel primo quarto d'ora di gioco e il rigore trasformato da Kvaratskhelia a metà ripresa, nel finale va in gol anche Osimhen, rientrato in campo dopo oltre un mese. A Fuorigrotta è festa grande, con il pubblico in visibilio per una squadra bella come non mai. 

Le scelte di Spalletti

E' Juan Jesus a sostituire l'infortunato Rrahmani. Il brasiliano vince il ballottaggio con Ostigard per un posto al fianco di Kim. In difesa sulla sinistra c'è Olivera. Lozano vince il ballottaggio con Politano, Raspadori quello con Simeone, che va in panchina al pari del recuperato Osimhen. 

Il match

Il Napoli parte subito forte e al 4' passa già in vantaggio con Hirving Lozano, che insacca di testa battendo il portiere in uscita al termine di una splendida azione corale. Il primo squillo dell'Ajax arriva al 9', ma un attento Meret sventa il pericolo su tiro di Bergwijn. Al 14' Lozano sfiora il raddoppio, calciando di poco alto. Passano 2 minuti e il 2-0 arriva: a siglarlo è Raspadori che raccoglie uno splendido assist dalla sinistra offerto da un incontenibile Kvaratskhelia. Forti del doppio vantaggio nel punteggio, gli azzurri controllano al meglio il match, rientrando negli spogliatoi tra gli applausi del numerosissimo pubblico del Maradona.

Nella ripresa l'Ajax parte meglio e al 48' accorcia le distanze con un colpo di testa di Klaassen, che batte Meret. Al 50' doppio cambio tra gli azzurri: fuori Anguissa e Radpadori, dentro Ndombele e Osimhen, che torna in campo dopo oltre un mese. Al 60' l'arbitro Zwayer viene richiamato al Var e dopo una review concede il penalty per fallo di mano. Sul dischetto stavolta ci va Kavaratskhelia, che trasforma con freddezza. Al 76' dentro anche Politano ed Elmas per Lozano e Kvaratskhelia, salutato da una vera e propria standing ovation. Al 78' Osimhen in spaccata segna il 4-1, ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Al minuto 80' viene concesso un calcio di rigore all'Ajax, per fallo di Juan Jesus. Sul dischetto va Bergwijn che trasforma. All'84' Osimhen fallisce una clamorosa opportunità, calciando alto sotto misura su cross di capitan Di Lorenzo dalla destra. Al minuto 88 ultimo cambio per Spalletti: dentro Gaetano per Zielinski. All'89' Osimhen chiude definitivamente la partita, approfittando di uno svarione della retroguardia olandese e siglando il 4-2. 

La gioia di De Laurentiis a fine partita

"Mamma mia che emozioni! Grazie Napoli!!". Questo il tweet del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis al termine del match.

Infortunio Anguissa: la prima diagnosi

Frank Anguissa ha lasciato il campo per infortunio all'inizio del secondo tempo di Napoli-Ajax. Il centrocampista camerunense - come riferisce il club partenopeo - ha riportato un risentimento alla coscia destra.

Youth League, beffa nel finale per gli azzurrini

Il Napoli Primavera ha pareggiato per 1-1 con l’Ajax nella quarta giornata di Youth League presso il centro sportivo di Cercola. Con questo pareggio gli azzurrini di Frustalupi escono aritmeticamente dal discorso qualificazione, nonostante una buonissima prestazione. Grande rammarico per il pari olandese arrivato nei minuti finali, dopo che i partenopei si erano portati in vantaggio nel primo tempo grazie ad un calcio trasformato da Rossi. 

Il tabellino

Napoli (4-3-3): Meret, Di Lorenzo, Kim, Juan Jesus, Olivera, Anguissa (50' Ndombele), Lobotka, Zielinski (89' Gaetano), Lozano (77' Politano), Raspadori (50' Osimhen), Kvaratskhelia (77' Elmas). All. Spalletti

Ajax (4-3-3): Pasveer, Sanchez (65' Baas), Timber, Blind, Bassey, Klaassen, Alvarez, Taylor (64' Grillitsch), Berghius (84' Conceicao), Kudus (65' Brobbey), Bergwijn (84' Ocampos). All. Schreuder

Arbitro: Zwayer (Germania)

Marcatori: 4' Lozano, 16' Raspadori, 49' Klaassen, 62' Kvaratskhelia rig., Bergwijn rig., 90' Osimhen

Note: ammoniti Taylor, Alvarez, Baas, Brobbey, Juan Jesus. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Napoli batte ancora l'Ajax e vola agli ottavi di Champions League

NapoliToday è in caricamento