menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Salvatore Iodice e San Spiga (foto Facebook Salvatore Iodice)

Salvatore Iodice e San Spiga (foto Facebook Salvatore Iodice)

30 anni dopo la "Mano de Dios" rivive ai Quartieri Spagnoli

A 30 anni dal gol di Maradona in Argentina-Inghilterra, l'artista argentino San Spiga ha riprodotto un murales dedicato al "Pibe de Oro" nei vicoli di Napoli

A 30 anni dal gol di Diego Armando Maradona in Argentina-Inghilterra, da tutti ormai conosciuto come "La Mano de Dios", il gesto tecnico del Pibe de Oro rivive ora nei Quartieri Spagnoli a Napoli.

Il merito è di un artista argentino, San Spiga, che ha realizzato l'opera, donandola alla città. Ad aiutarlo è stato l'artista napoletano Salvatore Iodice, lo stesso che qualche mese fa fu autore del restauro del murales dedicato all'ex capitano azzurro in via Emanuele De Deo.

"Ho intercettato questo grande artista argentino arrivato a Napoli per seguire le orme del Pibe de Oro e installare questa opera", ha raccontato Iodice sulla propria pagina Facebook. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento