Pareggio tra Napoli e Milan. Espulsi nel finale Fabian Ruiz e Ancelotti

Il Napoli non riesce ad espugnare San Siro. La vetta rischia di allontanarsi ulteriormente

Foto Ansa

Pareggio a reti inviolate tra Milan e Napoli allo stadio San Siro. Match in equilibrio per lunghi tratti, con folate offensive da una parte e dall'altra. Formazione del Napoli molto offensiva con Mertens, Insigne, Callejon e Milik tutti contemporaneamente in campo. Milan con Cutrone poi sostituito a 20 minuti dal termine dal nuovo acquisto Piatek, arrivato al posto del partente Higuain. Napoli pericoloso con Zielinski  a più riprese, ma Donnarumma ha sempre neutralizzato i suoi tiri. Il Milan sfiora il gol con Musacchio in mezza rovesciata nella seconda parte della ripresa, ma Ospina con un balzo prodigioso evita la sconfitta.

Espulsi nel finale Fabian Ruiz per doppia ammonizione (secondo giallo molto discutibile) e Carletto Ancelotti, al suo primo match ufficiale conro i rossoneri, che non ha gradito la mancata ammonizione di Calabria e l'espulsione dello spagnolo. Ancelotti accolto con applausi e con uno striscione di ringraziamento dai tifosi del Milan, che affonterà nuovamente martedì nei quarti di finale di Coppa Italia.

Gli azzurri con Allan non convocato, ufficialmente per ragioni fisiche, ma per la trattativa ancora in piedi, a dispetto delle smentite, con il Psg.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ANCELOTTI

"Eravamo poco equilibrati, eravamo costretti a molte rincorse, cosa poi fatta nella ripresa. Il Milan si copre molto bene, è difficile superarli, ma il nostro ritmo era troppo blando, meglio nella ripresa", spiega Ancelotti nelle interviste post partita. Sull'espulsione e sul ritorno al Milan: "Mi è scappata una parolaccia che inizia con la c e finisce con la o. Tifosi del Milan molto corretti con Koulibaly. Non vorrei mai giocare contro il Milan. Sono speciali per me", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Lite in strada a Napoli in pieno giorno: morto un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento