Milan-Napoli, accesso ai napoletani consentito ai soli titolari di tessera del tifoso

Vendita del settore ospiti vietata per i residenti in Campania, ma i biglietti per la gara - in programma il 23 novembre - possono essere acquistati da chi ha sottoscritto la Fidelity Card

Sono in vendita i biglietti di Settore Ospiti per Milan-Napoli, 13esima giornata di Serie A di sabato 23 novembre a San Siro (ore 18). I tagliandi sono in vendita fino alle 19.00 di venerdì 22 novembre presso i punti vendita, Vivaticket, presso Casa Milan, le filiali BPM abilitate, online sul sito del club rossonero. 

Il costo di un singolo tagliando è di 40 Euro al quale va applicato il diritto di prevendita. Per il Settore Ospiti è prevista un’unica fascia di prezzo, senza distinzioni per fasce d’età. Si ricorda che i biglietti di Settore Ospiti non saranno in vendita alle casse dello stadio il giorno della partita: si raccomanda, pertanto, ai tifosi ospiti di non recarsi a Milano se sprovvisti di biglietto.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è consentita la vendita dei biglietti ai residenti nella regione Campania. Sono esclusi da tale divieto i titolari di Tessera del Tifoso (Fidelity Card).  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

Torna su
NapoliToday è in caricamento