Mertens "pizzaiolo" alla festa di compleanno ad Ischia per Koulibaly

Erano presenti anche gli azzurri Callejon, Ospina, Allan, Fabian e Ghoulam

Festa ischitana a sorpresa per Kalidou Koulibaly che ieri ha compiuto 29 anni. Il centrale azzurro ha spento le candeline nella splendida cornice del San Montano Resort di Lacco Ameno ed ha gustato le prelibatezze di Franco Pepe - e il figlio Stefano - di Pepe in grani. Alla festa hanno preso parte anche altri ragazzi di mister Gattuso, come Mertens che per l'occasione ha vestito i panni da pizzaiolo. Oltre al belga, erano presenti Callejon, Ospina, Allan, Fabian e Ghoulam.

Questo il commento di Franco Pepe: "Franco Pepe e il figlio Stefano presenti per il compleanno di Koulibaly avvenuto nella splendida location del San Montano Resort & SPA di Ischia. Una festa a sorpresa organizzata dai compagni di squadra Mertens, Callejon, Ospina, Allan, Fabian e Ghoulam  che si sono divertiti, nel preparare le pizze con le loro mani".

Lo stesso Pepe ha poi illustrato il menù scelto dagli azzurri: "La scarpetta: (fonduta di Grana Padano DOP, mozzarella di Bufala Campana DOP, composta di pomodoro a crudo, basilico liofilizzato, ed in uscita, scaglie di Grana Padano DOP 24 mesi) e la Sensazione di costiera (aglio disidratato, pomodoro ramato, peperoncino, acciughe di Cetara, prezzemolo, zest di limone). Grazie al direttore Maurizio Orlacchio e alla famiglia De Siano per averci scelto".

Mertens e l'amore per la Pizza

Dopo la vittoria in Coppa Italia, Mertens ha dichiarato ancora una volta il suo amore per Napoli e i napoletani: "Quando giochi a Napoli è sempre speciale, i tifosi e tutto il resto. La nostra vittoria è iniziata in quarantena. Rinnovo? Ci ho pensato tanto, già in quarantena ero convinto di firmare col Napoli per rimanere in questa città, la quarantena è stata una vacanza". Parole al miele per una città che ormai lo ha adottato e che gli è entrata nel cuore anche per l'ottima cucina. Non è un caso, infatti, che in più di un'occasione l'attaccante sia stato immortalato al "cospetto" di quello che è il piatto simbolo della tradizione partenopea: la pizza.

Era il 2017 quando sui social diventò virale un video diffuso dalla pizzeria For o' mare di via Partenope. Per l'occasione "il nuovo pizzaiolo arrivato dal Belgio" si confrontò con il maestro Enzo Capasso ed ammise la sua debolezza non solo per la pizza, ma anche per la mitica mozzarella: "“Mi piace molto la mozzarella, ne metto tanta!”. Inoltre, non va dimenticato il gesto solidale promosso dallo stesso Mertens che, nel febbraio 2018, invitò i compagni di squadra ad acquistare pizze e donarle ai senzatetto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento