menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mazzarri: "Con De Laurentiis non è cambiato nulla, ma di futuro non ne parlo"

Il tecnico toscano ha parlato in conferenza stampa

Walter Mazzarri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia di Napoli-Genoa. Ecco quanto evidenziato da Sky: "E' il momento di tirare fuori gli attributi per superare questo difficile ostacolo. Col Genoa la partita della svolta? No, perché poi restano ancora tre partite fondamentali da fare. Ci aspettano quattro finalissime".

Il tecnico assicura che il suo rapporto con il presidente Aurelio De Laurentiis "è uguale al primo giorno, ad oggi non è cambiato niente". Ma rimanda a fine stagione i discorsi sul futuro: "Non è il momento di parlare di futuro, pensiamo solo al Genoa e a portare il più in alto possibile i colori del Napoli. Ogni considerazione a tempo debito. Conti e bilanci si fanno alla fine. I complimenti fanno piacere ma questo mondo non mi incanta più. Nel calcio, come dice un maestro come Trapattoni, non dire gatto se non ce l'hai nel sacco. Questo concetto lo porto avanti sempre".

A chi domanda se metterebbe la firma al terzo posto finale del Napoli, Mazzarri risponde: "Per assurdo nella mia testa non mi pongo limiti. Ci sono quattro finalissime e cerco ancora di portare la mia  macchina al massimo, sempre a tavoletta. Il campionato non è ancora  finito, a 6 giornate dalla fine eravamo a tre punti dal Milan e ora abbiamo visto dove siamo. Io non parlo mai finché il campionato non si è chiuso. Poi a bocce ferme, visto che la matematica non è  un'opinione, possiamo vedere chi ha fatto meglio".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento