menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maroni: "Gli steward presto diventeranno pubblici ufficiali"

Il Ministro dell'Interno soddisfatto del lavoro sulla Tessera del Tifoso

 Accanto, e «ben distinti dai tifosi veri che sono la stragrande maggioranza ci sono ultras violenti che si oppongono a ogni forma di sicurezza». La tessera del tifoso, che sta per partire, è uno strumento per contrastare questo fenomeno, ma sono in arrivo anche altre misure di prevenzione. Ad annunciarlo è il Ministro dell'Interno, Roberto Maroni, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport, ripresa dall'Ansa. «La norma del cosiddetto arresto in flagranza esteso alle 48 ore successive ai fatti - spiega il ministro -, che era in scadenza lo scorso 30 giugno, è stata prorogata. Ed è in itinere la trasformazione degli steward in sorta di pubblici ufficiali quando sono nell'esercizio delle loro funzioni». Sulla tessera del tifoso, che «non è una schedatura», Maroni si dice «soddisfatto. Dopo molte resistenze e qualche mugugno, le società hanno mantenuto gli impegni. Non tutto è stato realizzato in modo omogeneo, ma quanto doveva essere fatto o almeno avviato, è avvenuto». Rispetto alla risposta arrivata dalle società, il ministro spiega che «hanno aderito tutti, nel senso che non c'è società che abbia detto non lo faccio». Quanto alle proteste, se arrivano da frange violente, «è un fatto positivo, vuol dire che stiamo facendo la cosa giusta».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento