rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Notizie SSC Napoli

Marisa Laurito e lo scudetto: "Andrò in giro nuda coperta solo da una bandiera del Napoli"

La 'promessa' dell'artista partenopea a Un Giorno da Pecora

Lo ha promesso e non è detto non lo faccia davvero. Marisa Laurito, intervistata a Un Giorno da Pecora, ha parlato di cosa farà quando il Napoli sarà Campione d'Italia.
L'artista è andata a ruota libera nella trasmissione di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, raccontandosi in una lunga intervista, partita dal ricordo di un appartamento dove viveva da giovanissima.

“Ai tempi io e Marina Gonfalone, grandissima attrice, avevamo una specie di ‘comune’. Era una piccola casa, che non riuscivamo neanche a pagare, e che veniva anche subaffitata come bisca. Ogni tanto dovevamo sloggiare, serviva ad altri per giocare a poker…”. In quella casa passarono tanti personaggi famosi. “Certo, molti attori ad esempio, da Sergio Castellitto a Roberto Benigni”. 

Quanto c’è di vero nelle sue presunte relazioni con Renzo Arbore e Luciano De Crescenzo? “Non avrei potuto mai avere con loro una relazione: ridevamo dalla mattina alla sera e la sessualità non va d’accordo con la risata”. Parliamo di politica: è felice che ci sia una donna alla presidenza del Consiglio? “Sono molto contenta che ci sia una donna al governo, anche se avrei sperato fosse un’altra donna”. Come vede questo periodo di governo Meloni? “Non so, non li vedo benissimo, la Meloni però è una donna capace, preparata, però abbiamo idee diverse”. Lei ha raccontato di esser figlia di operai comunisti... “Esattamente, poi però mi sono avvicinata anche al c.sinistra”. Anche al Pd? “Il Pd però è ormai una cosa molto lontana dai nostri ricordi”. Le piace Elly Schlein? “Si, pare che piaccia. Ma in questo periodo sono lontana dalla politica, l’importante è che si faccia e si faccia bene”.

Lei è una grandissima tifosa del Napoli: cosa è disposta a fare per la vittoria dello scudetto? “Non mi posso spogliare perché è passata l’epoca, forse 20 anni fa avrei potuto ancora farlo. E non mi posso neanche tingere i capelli di blu perché li ho già così. Forse potrei andare in giro per un mese avvolta nella bandiera del Napoli”. E’ disposta a farlo? “Si, farò così, mi avvolgerò nella bandiera e sotto sarò nuda - ha assicurato a Un Giorno da Pecora - questo lo posso promettere”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marisa Laurito e lo scudetto: "Andrò in giro nuda coperta solo da una bandiera del Napoli"

NapoliToday è in caricamento