menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hamsik: "L'attesa per il match di lunedì è grande"

Lo slovacco ha parlato al Corriere dello Sport

Marek Hamsik ha rilasciato un'intervista al Corriere dello Sport. Ecco quanto evidenzia Napoli Today:

La partita più importante della sua vita qual è stata?
«Penso Slovacchia-Italia, all’ultimo Mon­diale in Sud Africa. Perché?».

Perché lunedì sera...
«E ora con Milan-Napoli siamo a livelli di attesa egualmente incessante. Gran bella sfida, in tutti i sensi. Ci giochiamo molto, entrambe. Ma soprattutto ci arriviamo in una condizione di classifica che, inevitabil­mente, finisce per catturare l’attenzione ge­nerale. Gli occhi addosso si sentono».

Ora però lei è costretto a dire la verità...
«Lo faccio sempre e so già quale tipo di interrogativo si aspetta da me».

E allora: c’è in palio un po’ di scudetto?
«Sì, c’è in palio un po’ di scudetto, ma non siamo noi a giocarcelo».

Ormai ragiona da napoletano scaraman­tico…
«Un pochino lo sono sempre stato e mol­to di più lo sono diventato. Ma mi limito a fare un semplice calcolo: chi sta avanti è il Milan, noi inseguiamo a tre punti. Dunque, semmai, chi rischia di perdere qualcosa non siamo noi, ma loro».

Vabbè, prendiamola largo: assegni le sue percentuali per la vittoria finale.
«50% al Milan e l’altro 50% all’Inter: direi che è un derby milanese, i club con gli or­ganici più forti, la capolista e i campioni in carica».

Ed il Napoli?
«Io mi accontenterei del terzo posto, del­la qualificazione diretta in Champions. E se proprio non dovesse essere possibile, sa­rei d’accordo anche sul quarto».

Domanda scontata: chi è favorito in que­sto match d’altri tempi?
«Ma il Milan, senz’altro. Primo in classi­fica, con un organico del genere, quasi sem­pre al comando. E poi gioca in casa, davan­ti al proprio pubblico».

Otto punti sulla quinta, sembrate blinda­ti.
«Il campionato è lungo e ci sono squadre in grado di rimontare. Dodici giornate alla fine, basta infilare una serie negativa, men­tre le altre mettono assieme un paio di ri­sultati positivi, e si torna a ballare. Ma se a fine marzo stiamo ancora così è chiaro che la situazione diventa allettante».

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di martedì 6 aprile 2021

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Cento 'mutande' marciano a Chiaia. Federmoda: "Siamo i nuovi poveri"

  • Cronaca

    Covid in Campania: bollettino vaccinazioni aggiornato al 10 aprile

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento