Via alle riprese della miniserie sulla vita di Maradona: si girerà anche a Napoli

Primo ciak nel quartiere di Villa Devoto a Buenos Aires

Si chiama "Sueño bendito" la miniserie tv sulla vita di Diego Armando Maradona, co-prodotta da Amazon e BTF Media, che ha iniziato lunedì le riprese nel quartiere di Villa Devoto a Buenos Aires.

La produzione girerà alcune scene della serie a Buenos Aires, Barcellona, Napoli, ​​Siviglia ed in Messico.

Il cast è composto soprattutto da argentini. Tre attori impersonificheranno Maradona in diverse fasi della sua vita: Nicolás Goldshmidt, Nazareno Casero e Juan Palomino.

Laura Esquivel e Julieta Cardinalli si metteranno nei panni di Claudia Villafañe, l'ex moglie del capitano del Napoli. Per quanto riguarda i manager del "Pibe de Oro", Guillermo Coppolla sarà interpretato da Leo Sbaraglia e Jorge Cyterszpiler da Peter Lanzani.

Non potevano mancare gli amati genitori di Maradona, Don Diego, che sarà interpretato da Pepe Monje e Claudio Rissi interpreteranno Don Diego, mentre Mercedes Morán e Rita Cortese faranno lo stesso nel ruolo di Doña Tota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella serie ci saranno anche importanti personaggi del mondo del calcio, come riferisce Cba24n. Marcelo Mazzarello, infatti, vestirà i panni del ct dell'Argentina ai Mondiali dell'86 e del 90' Carlos Bilardo, una figura importante nella carriera di Maradona. Darío Grandinetti sarà, invece, César Menotti, mentre Nicolás Furtado interpreterà Daniel Passarella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Coronavirus, i dati a Napoli: nessun nuovo guarito ma tre casi e un decesso in più

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

Torna su
NapoliToday è in caricamento