menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maradona

Maradona

Maradona, slitta il rientro in Italia?

Per alcuni impegni con l'Al Wasl, il ritorno a Napoli del Pibe de Oro rischia di slittare di qualche settimana. Possibile una richiesta di rinvio dell'udienza fissata per il 5 aprile

"La volonta' di Maradona e' di essere presente in aula a Napoli il prossimo 5 aprile davanti ai giudici. L'ex campione dopo avere vinto mille battaglie sul campo adesso vuole vincere anche in tribunale, per far trionfare la verita' e la giustizia". Lo ha detto all'Adnkronos l'avvocato Angelo Pisani, difensore di Diego Maradona nella sua battaglia con Equitalia che pretende dall'ex campione argentino la somma di 38 mln per tasse non pagate.

L'avvocato Pisani e il suo illustre assistito si sono sentiti al telefono poco prima delle ore 18 di ieri. "Maradona mi ha anche detto, anzi ribadito, di essere legato da impegni di lavoro come allenatore negli Emirati Arabi. Allontanarsi dal Paese nel quale lavora non e' facile - ha proseguito l'avvocato Pisani - gia' altre volte si e' dovuto allontanare dagli Emirati e non puo' farlo ogni volta che lo vuole. Ciononostante ha tutta l'intenzione di essere presente il 5 aprile a Napoli. Ancora una volta Maradona mi ha ribadito il suo amore per Napoli e per il Napoli".

Considerati gli impegni con l'Al Wasl, la squadra araba che allena e che sta ancora giocando il campionato, Maradona ha chiesto al suo legale Pisani "se vi sia la possibilita' di rinviare l'udienza del 5 aprile ad un'altra data alla quale potrebbe sicuramente partecipare". L'intenzione di Maradona, dunque, e' quella di essere presente al processo e dimostrare ai giudici, ma non solo ad essi, soprattutto ai suoi tifosi e agli italiani di non essere un evasore. "Saro' accanto a Maradona in questa sua battaglia che dura ormai da tanti anni per aiutarlo a dimostrare che si e' sempre comportato bene nei confronti dello Stato italiano".

Una delle feste e' gia' pronta per dare il bentornato all'ex pibe de oro, l'hanno organizzata i tifosi di Scampia, quartiere a nord di Napoli. Il prossimo 3 aprile pero', a migliaia, nel quartiere simbolo del disagio di Napoli vedranno Dieguito in videoconferenza. Lo ha annunciato all'Adnkronos lo stesso avvocato Angelo Pisani. La festa si terra' alle ore 18.30 del prossimo 3 aprile presso i campetti dell'Arci di Scampia. Due megaschermi mostreranno Maradona, ancora a Dubai, in attesa di imbarcarsi con un volo per l'Italia per partecipare all'udienza del prossimo 5 aprile. Dunque in videoconferenza Maradona parlera' ai suoi tifosi, in particolar modo ai cittadini di Scampia, presumibilmente parlera' non solo di calcio, del campionato del Napoli, della finale con la Juventus, ma dara' loro anche un sostegno morale "nell'affrontare la vita di tutti i giorni", dice l'avvocato Pisani.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento