menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Maradona ad Acerra

Maradona ad Acerra

Maradona giocò nel fango per salvarlo: Luca ricorda il suo "secondo padre"

La mitica amichevole nel fango di Acerra fu disputata dal Pibe per permettere al ragazzo ora 36enne una serie di interventi chirurgici

Maradona scese in campo per lui, in una partita di beneficenza tra il fango e l'acqua nel 1985. Luca Quarto, oggi 36enne, al tempo aveva pochi mesi. Doveva essere sottoposto ad una serie di delicati interventi chirurgici in Svizzera per una malformazione al palato.

Quella partita lo salvò. Ora è a Rimini, dove vive la madre, e dove in estate gestisce un piccolo negozio di costumi. Parla commosso di Diego, che per lui è stato una sorta di "secondo papà". "Gli sarò grato per sempre – spiega – mi sento come se avessi perso il mio secondo padre".

Lo incontrò nel 2002 a 'C'è posta per te' di Maria De Filippi, occasione in cui riuscì a ringraziarlo di persona.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento