rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Notizie SSC Napoli

Maradona: "Vorrei allenare il Napoli, ma De Laurentiis non mi vuole"

Il "Pibe de Oro" ospite di Fabio Fazio a "Che tempo che fa" su Rai Tre. "Per tutto quello che ho fatto non sarò mai un uomo comune. Vado in vacanza in paesi in cui il calcio non è seguito, altrimenti non riuscirei a rilassarmi"

"Io allenatore del Napoli in un futuro? Finchè ci sarà De Laurentiis la vedo dura. Lui non mi vuole". Così Diego Armando Maradona nel corso dell'intervista rilasciata a Fabio Fazio per "Che tempo che fa", in onda su Rai Tre.

Il "Pibe de Oro" ha parlato, però, del rapporto con i napoletani: "E' qualcosa di incredibile e va aldilà di tutto. Una bandiera diceva "Chi ama non dimentica" ed io sono d'accordo. L'amore tra me e Napoli resterà per sempre immutato".

Sulla querelle con il Fisco, l'argentino ribadisce: "Sono qui in Italia per lottare e dimostrare tutta la mia innocenza. Non sono un evasore, non ho mai rubato niente a nessuno".

Maradona a Che tempo che fa © Rai

E ancora: "Per tutto quello che ho fatto non sarò mai un uomo comune. Vado in vacanza in paesi in cui il calcio non è seguito, altrimenti non riuscirei a rilassarmi. Nella mia vita mi è capitato di incontrare delle gente che mi diceva che avevo salvato loro la vita - racconta Maradona -: magari erano inviati in Iraq, c'era la guerra e mostrando una mia foto li hanno lasciati passare. Ma io non ho mai voluto essere un esempio perché questo ruolo dovrebbero farlo il padre e la madre".

Il suo presente? Da ambasciatore sportivo di Dubai. "Vivo benissimo e posso perfino andare al supermercato. Sono stato male per colpa della droga per tanti anni. Il mio rimpianto è di non aver visto crescere le mie due figlie".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maradona: "Vorrei allenare il Napoli, ma De Laurentiis non mi vuole"

NapoliToday è in caricamento