menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Manolo Gabbiadini

Manolo Gabbiadini

Il procuratore di Gabbiadini: "Con Sarri non c'è stato alcun problema"

Silvio Pagliari mette la parola fine alle polemiche sui presunti contrasti col tecnico partenopeo che avrebbero portato l'attaccante a scegliere di trasferirsi al Southampton. E aggiunge: "De Laurentiis non l'avrebbe mai ceduto in Italia"

Silvio Pagliari, procuratore di Manolo Gabbiadini (fresco di una doppietta contro il Manchester United), è tornato a parlare del rapporto tra l'ex giocatore partenopeo ora in forza al Southampton e l'allenatore del Napoli Maurizio Sarri.
Intervistato a "4-4-2" di SportMediaset, ha gettato acqua sul fuoco delle polemiche nate soprattutto quando – al momento di salutare sui social i suoi compagni d'avventura a Napoli – l'attaccante aveva omesso il nome del mister toscano.

"L'esplosione di Manolo in Inghilterra me l'aspettavo, ha avuto un impatto importante e si trova molto bene, quindi siamo contenti della scelta che abbiamo fatto – spiega Pagliari – Cos'è cambiato rispetto a Napoli? L'impatto fu ugualmente devastante: anche a Napoli i primi sei mesi fece benissimo". "Non c'è stato un problema con Sarri – puntualizza il procuratore – ogni allenatore ha le sue metodologie. A Napoli stanno facendo grandi cose, al di là di quello che è successo con Manolo, e io auguro agli azzurri di continuare a fare bene, non c'è rancore".

"Gabbiadini era semplicemente pronto mentalmente per un trasferimento internazionale – ha aggiunto ancora Pagliari – ha trovato un ambiente che l'ha coccolato dal primo giorno, ma siamo solo agli inizi e bisogna continuare così. Se c'è stata amarezza nel constatare di non poter rimanere in Italia? È un problema che non è mai esistito, perché De Laurentiis in Italia non lo avrebbe venduto e, anche se ci fosse stata la possibilità, avremmo ugualmente scelto l'estero". "Manolo – ha concluso l'agente – ha l'età giusta per provare un'sperienza del genere, inoltre vuole giocare perché ha l'obiettivo di fare parte della spedizione azzurra per i Mondiali del prossimo anno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento