menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il portiere della “mano de dios”: “Maradona non aveva sportività. Con me non si è mai scusato”

Peter Shilton, portiere dell'Inghilterra al mondiale del 1986, accusa il Pibe de Oro ma aggiunge: “Era il più forte di tutti”

Al coro di ricordi di Diego Armando Maradona si è unito anche Peter Shilton, il portiere dell'Inghilterra che al mondiale del 1986 subì il famoso gol de “la mano de Dios”. Lo ha fatto con tanto di polemica di chi non ha dimenticato quel gesto che lo lega indissolubilmente alla storia del più grande calciatore di tutti i tempi. Secondo Shilton, Maradona è stato il più forte calciatore che abbia mai affrontato ma non aveva sportività perché non si è mai scusato con lui per il gol di mano.

Le parole di Shilton

“Aveva grandezza ma non sportività. Il più grande giocatore che abbia mai affrontato. Ma quello che non mi piace è che non si è mai scusato” ha dichiarato Shilton in un'intervista al Daily Mail. “Non ha mai ammesso di aver barato e ha detto che gli sarebbe piaciuto scusarsi. La mia vita è stata a lungo legata a quella di Diego Maradona, e non nel modo in cui avrei voluto. Ma sono rattristato nell'apprendere della sua morte in così giovane età. È stato senza dubbio il più grande giocatore che abbia mai affrontato e il mio pensiero va alla sua famiglia” ha concluso l'ex portiere inglese.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione giovedì 21 gennaio 2021

Attualità

Gomorra 5, la stagione conclusiva è alle porte: anticipazioni puntate

social

E' in Campania "zona gialla" che si tradisce di più: i dati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento