rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Notizie SSC Napoli

L'ex juventino Macek: "Peccato che il Napoli sia uscito così presto in Europa. Ha giocato il miglior calcio"

Parla il centrocampista ceco, attualmente in forza al Lugano

"Adesso l'Italia ha tre squadre nelle finali delle coppe europee e sappiamo tutti quanto sia difficile. Se il potere del calcio italiano stia tornando, questo non posso dirlo. Penso che quest'anno sia andato tutto bene, ma ovviamente è un buon biglietto da visita per il campionato. Peccato solo che il Napoli sia stato eliminato così presto in Europa. Ha giocato il miglior calcio, ha avuto i migliori singoli. Vedremo come andrà tra un anno, se l'Italia confermerà questi risultati. Ma continuo a pensare che ci siano fuoriclasse che iniziano ad andare in Italia e non solo in Inghilterra". A dirlo è stato il centrocampista ceco del Lugano Roman Macek, ex Juventus, Bari e Cremonese, nel corso di un'intervista rilasciata a eFotbal.

Macek oggi in Svizzera indossa il numero 77, proprio come l'attaccante del Napoli Khvicha Kvaratskhelia: "Gioco con il numero 7 da quando ero bambino, anche nelle giovanili della Juventus ho avuto la fortuna che mi è capitato addosso per caso. Poi quando mi sono allenato con la squadra A della Juventus è stato difficile prendere il numero 7. A Lugano probabilmente non è stato nemmeno preso, ma ho preso il 77 per fare una modifica e magari tornare anche al 7. Ma è vero che ora è un numero abbastanza popolare grazie a Kvaratskhelia e Brozovic!". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ex juventino Macek: "Peccato che il Napoli sia uscito così presto in Europa. Ha giocato il miglior calcio"

NapoliToday è in caricamento