Esclusi danni al legamento crociato, Giuntoli punta Lozano: si può chiudere

Il PSV chiede 40 milioni, cifra ritenuta ragionevole per l'attaccante messicano che in EreDivisie ha brillato. Esclusi problemi al legamento crociato, Lozano salterà il finale di stagione

Esclusa la rottura del legamento crociato, Hirving Lozano, attaccante del PSV, è tornato in cima alla lista dei desideri del direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli. "Non ci sono danni al mio legamento crociato, la mia riabilitazione è iniziata, tornerò il prima possibile", ha spiegato l'attaccante messicano. Secondo la Gazzetta dello Sport il Napoli punterebbe forte su Lozano per la prossima stagione. Il PSV chiede 40 milioni, cifra ritenuta anche abbastanza ragionevole per un calciatore autore di quasi 20 gol e molti assist. 

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • Contagi di nuovo vicini a quota 200, ma boom di tamponi: tre i morti per Covid nelle ultime ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento