Ssc Napoli, Lombardo contro la Rai: "Non ha mostrato l'episodio del rigore su Albiol"

Anche il capo della comunicazione dei partenopei, a Radio 24, ha attaccato la telecronaca Rai del match di Torino tra azzurri e Juventus. "Telecronaca non d'alto livello, ce l'hanno detto anche persone di Sky"

Il capo dell'ufficio comunicazione della Ssc Napoli, Nicola Lombardo, è intervenuto ai microfoni di Tutti Convocati su Radio 24 a proposito delle polemiche sull'arbitraggio della partita di ieri tra Juventus e Napoli.

"Il Napoli è in assoluto la società che interviene meno per parlare di arbitri – ha spiegato Lombardo – In 5 anni solo 4 volte. Noi pensiamo che gli arbitri siano un anello importante e debole della catena calcio. Siamo intervenuti perchè Sky e Mediaset fanno vedere tutto. Nella telecronaca della Rai non si è visto tutto. Su Sky e Mediaset, gli episodi arbitrali li fanno commentare da ex arbitri, opinionisti e addetti ai lavori. Ieri nella telecronaca della Rai, l'episodio cruciale del rigore non fischiato ad Albiol , che avrebbe dato adito al rigore pro Juve, non si è praticamente visto".

"Se noi non fossimo andati a pescare questo episodio nel post partita, la Rai non l'avrebbe mai mostrato e non se ne sarebbe parlato – ha proseguito l'esponente della Ssc Napoli – quello che sto dicendo è che quell'immagine di Albiol se richiesta da qualcuno in telecronaca al regista, è semplicissimo mandarla in onda. Nel post partita tra l'altro, siamo stati noi con Giuntoli a chiedere quell'immagine. Perchè non è stata mandata in onda quell'immagine su richiesta del telecronista?".

Lombardo ha parlato anche del tweet della società che invitava a non ascoltare la telecronaca Rai troppo di parte. "AI di là di questo, abbiamo avuto tante segnalazioni sul fatto che la telecronaca Rai non sia stata d'alto livello. Ce l'hanno detto persone di Sky di alto livello, non semplici tifosi. Se poi ci aggiungiamo le varie immagini non mostrate, penso che un tweet semplice di protesta indirizzato ad un ente pubblico pagato con i soldi di tutti ci possa stare, in maniera molto serena".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lombardo ha anche annunciato che il silenzio stampa proseguirà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "A Napoli c'è anche un'eccellenza": il post di Mentana fa indignare i napoletani

  • Coronavirus, tutti gli aggiornamenti del 5 aprile a Napoli e in provincia

  • Covid-19: lutto a Chiaia per la morte di Luciano Chiosi

  • Coronavirus, morta una 48enne ricoverata al Loreto Mare

  • Rione Sanità, muore per Covid-19 a soli 42 anni: tamponi ai familiari

  • De Luca: "Picco di contagi a inizio maggio. Stringiamo i denti o giugno e luglio chiusi in casa"

Torna su
NapoliToday è in caricamento