rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Notizie SSC Napoli

Napoli, missione compiuta: gli azzurri limitano i danni a Liverpool e chiudono primi nel girone

Gli inglesi passano per 2-0 nel finale, ma gli uomini di Spalletti mantengono il primato nel gruppo. Annullato un gol a Ostigard sullo 0-0 per questione di millimetri

Il Napoli porta a casa il primo posto nel girone di Champions League, pur perdendo in casa del Liverpool per 2-0. Gli inglesi riescono ad avere la meglio sugli azzurri solamente nei minuti finali sugli sviluppi di due calci piazzati. Buona la prova degli uomini di Spalletti, che nel corso della ripresa vanno a pochi millimetri dal vantaggio con il gol di testa di Ostigard, poi annullato dopo una lunga revisione video per un fuorigioco infinitesimale. Per i partenopei si tratta della prima sconfitta in stagione tra campionato e coppa. 

Le scelte di Spalletti

Non mancano le sorprese nell’undici titolare scelto dal tecnico azzurro. In difesa Ostigard e Olivera vincono il ballottaggio con Juan Jesus e Mario Rui. A centrocampo non c’è Zielinski ma Ndombele, per un centrocampo più muscolare. In avanti Politano prevale ancora su Lozano.

Il Napoli gestisce il match nel primo tempo

Forte del vantaggio che gli consente di non perdere con più di tre gol di scarto per confermare il primo posto in classifica nel girone, il Napoli gestisce il match da grande squadra. Linee compatte, grande attenzione e tentativi di innescare Kvaratskhelia appena ce n’è la possibilità. L’occasione migliore di marca partenopea capita sui piedi di Ndombele, ma il francese non calcia forte e Alisson controlla. Non mancano un paio di buone occasioni per il Liverpool, la più clamorosa delle quali con Thiago, ma Meret fa buona guardia e sventa ogni tentativo inglese di sbloccare il punteggio.

Nel finale i gol di Salah e Nunez

Nella ripresa il Napoli comincia meglio e va pochi millimetri dal vantaggio. Punizione di Kvaratskhelia e Ostigard a centro area svetta di testa e batte Alisson. Dopo una lunga revisione al video, il gol viene però annullato per un fuorigioco infinitesimale. Il Liverpool reagisce e Anfield si accende, ma gli azzurri controllano, trascinati da un monumentale Lobotka a centrocampo. Dopo una girandola di cambi nelle due formazioni, nel finale i padroni di casa passano. Gol di Salah al minuto 86 sugli sviluppi di un calcio d'angolo, dopo il salvataggio di Meret su colpo di testa di Van Dijk. La stessa situazione si ripete al 97', con Nunez che stavolta ribadisce in rete il pallone per il 2-0 finale. 

La classifica finale del gruppo A

Napoli 15; Liverpool 15; Ajax 6, Glasgow Rangers 0. 

Il tabellino

Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold (87' Ramsay), Konatè, Van Dijk, Tsimikas; Milner (48' Elliot), Fabinho, Thiago Alcantara (87' Bajcetic); Jones (73' Nunez), Firmino (87' Carvalho), Salah. All. Klopp.

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Ostigard, Kim, Olivera; Anguissa, Lobotka (83' Zielinski), Ndombele (89' Raspadori); Politano (70' Lozano), Osimhen (89' Simeone), Kvaratskhelia (83' Elmas). All. Spalletti.

Arbitro: Stieler (Germania)

Marcatore: 86' Salah, 97' Nunez

Note: ammoniti Konate, Alexander-Arnold. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli, missione compiuta: gli azzurri limitano i danni a Liverpool e chiudono primi nel girone

NapoliToday è in caricamento