menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le pagelle di Napoli-Roma

Lavezzi e Pazienza sontuosi, ma è tutta la squadra a disputare una grandissima prestazione

 Le pagelle di Napoli-Roma:

De Sanctis 6,5: ritrova sicurezza e tranquillità dopo qualche prestazione sottotono, nonostante si trovi ad effettuare pochi interventi decisivi

Campagnaro 7: impeccabile in difesa, ottimo anche in fase di spinta come in occasione del secondo gol. Chiedere di più è difficile

Cannavaro 7: di Borriello prima e Vucinic poi, non c'è molta traccia nella cronaca dell'incontro e gran parte del merito è soprattutto suo

Aronica 6,5: ingaggia un duello fisico e di nervi con Totti, con l'arbitro Tagliavento che fischia sempre in favore del giallorosso. Peccato per qualche passaggio errato di troppo

Maggio 6,5: è forse la sua migliore prestazione dall'inizio della stagione. In fase offensiva non è ancora incisivo, ma al cospetto di un brutto cliente come Riise, si rivela fondamentale in fase difensiva

Gargano 5: è l'unica nota stonata della squadra, in una giornata con poche pecche. Mazzarri è costretto a richiamarlo in panchina perchè davvero non ne indovina una per tutta la partita, soffrendo anche un De Rossi non proprio nella sua miglior forma

Pazienza 7,5: meriterebbe la Nazionale senza molti dubbi. Si sta rivelando uno dei migliori interditori del campionato. Ha il grande merito di non mollare davvero mai

Dossena 7: parte come sempre a mille all'ora, si ferma, ma poi nell'azione del gol che sblocca l'incontro, si rivela ancora una volta decisivo

Hamsik 7: sbaglia tantissimo in fase di rifinitura, ma comunque è più mobile del solito e segna un gol davvero importante

Lavezzi 7,5: letteralmente inarrestabile, per fermarlo in queste giornate ai difensori avversari non resta che abbatterlo. Compie una vera prodezza in occasione del gol di Hamsik e taglia a fette la difesa giallorossa, imbucandola in più occasioni

Cavani 6,5: sonnecchia un pò nel primo tempo, ma nel secondo torna ad essere pericolosissimo, tanto che Juan pur di anticiparlo è costretto a fare autogol

Yebda 6,5: entra con personalità e voglia di fare. Si avvia a piccoli passi verso la forma migliore

Zuniga e Sosa sv

Mazzarri 6,5: schiera il Napoli migliore ed il risultato è una vittoria molto convincente. La sosta gli servirà per allentare la tensione, che gli è costata un lieve malore a fine partita

Tagliavento 5: fischia sistematicamente non appena Totti perde palla e si tuffa sull'erba accogliente del San Paolo. Ma contro un Napoli del genere anche i suoi errori passano inosservati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento