menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anteprima, Lavezzi: "Speriamo di raggiungere la Champions. Un giorno mi piacerebbe giocare in Spagna"

L'attaccante argentino ha rilasciato un'intervista esclusiva all'emittente spagnola Cadena Ser

Ezequiel Lavezzi ha rilasciato alcune dichiarazioni all'emittente spagnola Cadena Ser nel corso della trasmissione Play Futbol. Ecco quanto tradotto in anteprima ed evidenziato da Napoli Today: "Abbiamo cominciato molto bene il campionato ed in questo ci ha aiutato anche l'arrivo di un giocatore come Cavani. La nostra speranza è di non fermarci e continuare così. Domenica, anche se non abbiamo giocato benissimo, siamo riusciti a cogliere comunque un punto importante su un campo difficile come quello di Catania. Il nostro obiettivo? Lo scorso campionato non siamo riusciti a raggiungere la Champions per poco, speriamo di far meglio rispetto alla passata stagione e di riuscire a raggiungere questo traguardo. Quest'anno credo potrebbe essere un campionato un pò diverso rispetto agli ultimi, più equilibrato, nonostante l'Inter sia ancora un pochino superiore rispetto a tutte le altre squadre. Il paragone con Maradona? Lo vivo in maniera tranquilla perchè non può esistere. Io sono un giocatore che corre dietro la palla, Maradona era un giocatore unico. Devo solo migliorare giorno dopo giorno, per cercare di lottare per grandi traguardi e per vincere qualcosa d'importante, non so se a Napoli o altrove, ma questo è il mio obiettivo per il futuro. E' normale che uno sogna sempre di giocare in una grande squadra che lotti per vincere i trofei più importanti. Oggi sono al Napoli e devo pensare solo al bene del Napoli. Se un giorno mi toccherà andar via, vedremo quale sarà il mio futuro. Se dovessi andare via dal Napoli mi piacerebbe molto giocare in Spagna, credo che per le mie caratteristiche potrei far bene nel campionato iberico. Messi? E' un amico, ho un ottimo rapporto con lui, ci conosciamo da tempo. Sono contento di poter far parte della nazionale argentina, devo solo migliorare per ritagliarmi il maggior spazio possibile vista la grossa concorrenza in attacco. Il Milan è una squadra con molta qualità, con grandi calciatori".

Clicca sul seguente link per ascoltare l'intervista a Lavezzi: https://www.cadenaser.com/deportes/audios/play-futbol-18-10-2010/csrcsrpor/20101018csrcsrdep_16/Aes/

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Mugnano: "Ancora sopra i 200 positivi attuali"

Attualità

Sorpresa per Serena Rossi a Canzone Segreta: "Non sapevo niente, vi giuro"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento