rotate-mobile
Notizie SSC Napoli

Lavezzi: "In nessun altro posto del Mondo mi amerebbero come a Napoli"

Il Pocho ha rilasciato una lunga intervista al quotidiano argentino Diario Olè

Ezequiel Lavezzi ha rilasciato un'intervista al quotidiano argentino Diario Olè. Ecco quanto tradotto ed evidenziato da Napoli Today:

CHELSEA - "Raggiungere gli ottavi di Champions è un traguardo storico per noi e forse insperato. Il Chelsea è una grande squadra, ma quando siamo in forma, è difficile batterci".

MARADONA - "Non ci può essere paragone con Diego. Napoli resterà sempre la sua città. Io sono un calciatore normale, se faccio felice la gente con le mie giocate, mi fa piacere".

AMORE TIFOSI - "Sono molto felice dell'affetto che mi danno. Ma non mi sono montato la testa. Per quanto è l'amore della gente nei miei confronti, può succedere che non conosca molti posti della città, perchè vivo chiuso in casa. Non vado mai in centro, mangio sempre negli stessi posti. Però oramai questa cosa la vivo come fosse la normalità. Una volta sono andato in centro per comprare dei vestiti, ma si è bloccato il traffico e sono uscito dal negozio dopo tre ore grazie alla Polizia. Mi capita di tutto: dopo il gol al Milan, un tifoso mi ha detto che mi avrebbe regalato un cavallo da corsa. Talvolta mi sono nascosto nel cofano dell'auto per uscire dagli allenamenti. Ma quel che è certo è che in nessuna altra parte del Mondo mi amerebbero così".

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavezzi: "In nessun altro posto del Mondo mi amerebbero come a Napoli"

NapoliToday è in caricamento