Notizie SSC Napoli

Koulibaly: "Un mondiale ogni due anni? Sarebbe un bene per le squadre africane"

Il difensore del Napoli però sottolinea anche la necessità di giocare di meno, e che le proposte passino più per il parere dei calciatori che per le federazioni

Il difensore degli azzurri e capitano del Senegal Kalidou Koulibaly è propenso ad un mondiale ogni due anni. Secondo lui, darà più opportunità alle squadre africane di prendere parte a questa grande celebrazione del calcio mondiale.

''È qualcosa di positivo per il numero delle squadre africane'', ha detto il capitano dei dopo il match Senegal-Namibia (4-1) valido per le qualificazioni ai Mondiali 2022.

Cinque squadre africane ai Mondiali non bastano,secondo il difensore del Napoli. L'Africa - ha spiegato - merita di avere più squadre nella fase finale del Mondiale. E un mondiale ogni due anni eliminerebbe anche le amichevoli, ha dettom sperando che questa nuova idea di un Mondiale ogni due anni "corrisponda'' al calendario dei club.

"Stavamo già giocando troppe partite e questa nuova idea deve significare meno partite per noi giocatori", ha detto, chiedendo che venga analizzata chiedendo l'opinione dei calciatori. "Bisognerebbe chiedere piuttosto ai giocatori e agli allenatori, non ai presidenti della Federazione", ha concluso KK.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Koulibaly: "Un mondiale ogni due anni? Sarebbe un bene per le squadre africane"

NapoliToday è in caricamento