Notizie SSC Napoli

Insigne prima di Juve-Napoli: "Ancelotti ha visto qualcosa in noi, crediamo allo scudetto"

Il gruppo e l'allenatore ci credono. L'intervista all'attaccante partenopeo

Si avvicina la sfida contro la Juventus di sabato, e Lorenzo Insigne ha commentato l'attesa ai microfoni di Radio Kiss Kiss.
“Viviamo la settimana come tutte le altre – smorza la tensione il capitano – siamo sereni ma sappiamo che è una partita sentita. Cerchiamo di prepararla nel miglior modo possibile per un ottimo risultato”. Su Sarri passato dall'altra parte Insigne non commenta troppo: “Sarà strano, ma non dobbiamo pensarci, pensiamo solo a fare una grande prestazione per uscire dallo Stadium con un risultato positivo”.

Su Firenze l'attaccante napoletano spiega: “Abbiamo commesso qualche errore, cercheremo di rimediare già sabato. Ogni partita fa storia a sé, dobbiamo cercare di fare sempre meno errori possibili”. Il suo gol però è stato fondamentale: “Di solito sono io che servo Callejon, abbiamo invertito i ruoli io e Mertens, ormai giochiamo a memoria. Speriamo di farne altre di azioni così”.

Il numero 24 del Napoli ha parlato anche della sua leadership. “Non sono cambiato tanto, sto cercando di mettermi a disposizione della squadra per cercare di dare una mano ai miei compagni e al mister che mi sta dando fiducia. Spero – prosegue – di continuare come ho iniziato con tutta la squadra. Quest'anno oltre alla Juve s'è rinforzata anche l'Inter, ma noi vogliamo arrivare fino in fondo a tutte le competizioni”. Il gruppo ci crede, e Ancelotti parla di scudetto. “Ce l'ha sempre detto dal primo giorno del ritiro, quest'anno abbiamo qualcosa per arrivare fino in fondo. Se lo dice vuol dire che ha visto qualcosa in noi che gli ha fatto scattare la scintilla. Se lo seguiamo possiamo fare qualcosa di importante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Insigne prima di Juve-Napoli: "Ancelotti ha visto qualcosa in noi, crediamo allo scudetto"

NapoliToday è in caricamento