menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Higuain

Higuain

Juventus-Napoli 2-1: decide 'core 'ngrato' Higuain

Una grande prestazione degli azzurri non basta per uscire con un risultato positivo dal maledetto Juventus Stadium. L'epilogo è il peggiore, con l'argentino che decide la partita proprio con un suo gol

Dopo 41 anni Josè Altafini può scrollarsi di dosso l'appellativo che lo ha accompagnato da quel 6 aprile 1975 fino ad oggi. Da questa sera, infatti, il nuovo 'core 'ngrato' risponde al nome di Gonzalo Higuain. Stessa partita (Juve-Napoli), stesso risultato (2-1) e stessa cronologia di reti.

Non è bastata, dunque, una bella prestazione degli azzurri per uscire con un risultato positivo dal maledetto Juventus Stadium, mai foriero di punti per Hamsik e compagni.

Dopo un primo tempo di grande equilibrio ed un Napoli ben messo, soprattutto a centrocampo, dove la scelta di Sarri di schierare Diawara dall'inizio regala sostanza e concretezza alla mediana partenopea, la partita si sblocca nella ripresa. Al 50' sono i padroni di casa ad andare avanti, grazie a Bonucci che approfitta del regalo di Ghuolam, che svirgola clamorosamente il pallone in mezzo all'area.

La reazione dei partenopei è decisa e vigorosa e dopo neanche quattro minuti Insigne, fino a quel momento autore di una prestazione deludente, pesca in area Callejon, che da pochi passi batte Buffon e sigla la rete del pareggio. La partita resta equilibrata ed il Napoli sembra tenere bene il campo. Sarri richiama Insigne per schierare Giaccherini, ma il napoletano non prende bene il cambio.

A 20' dal termine, però, si configura l'epilogo peggiore: Ghoualm, ancora una volta, serve involontariamente Higuain, che batte Reina con un preciso tiro che va ad infilarsi nell'angolino. L'argentino sceglie di non esultare, i suoi ex compagni subiscono il colpo. Gli ingressi di Zielinski ed El Kaddouri non riescono a rimettere di nuovo in piedi il match, che si chiude sul risultato di 2-1.

>>IL MATCH MINUTO PER MINUTO<<

LE SCELTE - Sarri sorprende tutti e decide di schierare Chiriches e Diawara titolari, con Maksimovic e Jorginho che si accomodano in panchina. Allegri, invece, si affida all'esperto Lichtsteiner sulla destra, mentre Mandzukic affianca in avanti Higuain.

sar-juv-2

>>LE PAGELLE<<

JUVENTUS-NAPOLI 2-1

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini (39' Cuadrado); Lichtsteiner, Khedira, Hernanes (31' st Sturaro), Pjanic (23' st Marchisio), Alex Sandro; Higuain, Mandzukic. A disp. Neto, Audero, Dani Alves, Rugani, Evra, Benatia, Asamoah, Lemina, Kean. All. Allegri

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Chiriches, Koulibaly, Ghoulam; Allan (31' st Zielinski), Diawara, Hamsik (37' st El Kaddouri); Callejon, Mertens, L. Insigne (16' st Giaccherini). A disp. Rafael, Sepe, Maksimovic, Tonelli, Maggio, Strinic, Rog, Jorginho, R. Insigne. All. Sarri

ARBITRO: Rocchi di Firenze

MARCATORI: 50' Bonucci, 54' Callejon, 70' Higuain

NOTE: ammoniti: Chiellini, Alex Sandro, Hernanes, Mandzukic, Insigne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento