Champions, Juve eliminata dall'Ajax: fuochi d'artificio a Napoli

In città ed in provincia si festeggia l'uscita dalla Champions League degli uomini di Allegri

Un'immagine dei festeggiamenti (Sbrizzi Foto-NT)

Napoli e provincia sono in festa. La rivalità calcistica con la Juventus ha raggiunto negli ultimi anni probabilmente il suo apice, e l'uscita dalla Champions degli uomini di Allegri è motivo di rivalsa.

Tantissimi i fuochi d'artificio che sono stati sparati nel Napoletano, in numerosi quartieri della città e nell'hinterland, tutti a celebrare l'Ajax che ha sbancato lo Juventus Stadium negando ai bianconeri - nonostante il "sorteggio favorevole", la prova con l'Atletico, CR7, e una Serie A in cui possono ormai "riposare" - la semifinale del torneo cui quest'anno maggiormente tenevano.

(Cristiano Ronaldo durante Juventus-Ajax, foto Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

cr7

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento