James Rodriguez, il Bayern annuncia: "Non lo riscatteremo"

A renderlo noto è l'amministratore delegato del club tedesco Karl Heinz Rummenigge

Rodriguez

C'è un avversario in meno per il Napoli nella possibile corsa per James Rodriguez. Il Bayern Monaco, infatti, non riscatterà il fantasista colombiano.

Ad ufficializzare la notizia, già nell'aria da qualche giorno, è stato l'amministratore delegato del club bavarese Karl Heinz Rummenigge ai microfoni di Sport Bild.

"James in un colloquio personale mi ha chiesto che il club non esercitasse l'opzione di riscatto. Con queste condizioni, non avrebbe senso. Lui vuole giocare ed essere titolare. Questa cosa non può essergli garantita qui. Personalmente mi dispiace", ha spiegato Rummenigge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento