Bigon: "Costruiremo un Napoli ancora più forte. Mascherano? Straordinario"

Il direttore sportivo azzurro ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport con tema il mercato

Il ds del Napoli Riccardo Bigon ha rilasciato una lunga intervista ad Antonio Giordano del Corriere dello Sport. Ecco quanto evidenziato da Napoli Today:

NAPOLI 2014-2015 - "Sarà un Napoli ambizioso, competitivo, più forte di quello che ha appena chiuso al terzo posto. Dobbiamo integrarlo, non rivoluzionarlo. E’ chiaro che non conosciamo le evoluzioni del prossimo trimestre, quelle non sono possibili anticiparle, ma le idee sono chiarissime: c’è una lista per ogni ruolo, in alcuni abbiamo 2-3 opzioni, in altri ce ne possono essere 5-6. Saranno calciatori di personalità: ma si badi, per aver carisma non è necessario aver già vinto la Champions".

MONDIALI - "ora comincia il periodo più complicato, perché il Mondiale rappresenta una sorta di tappo per il mercato. Chi deve cedere, aspetta che il campo dia ulteriore valore ai propri calciatori: la vetrina del Brasile ingigantisce i meriti, dà quindi ulteriore peso alle valutazioni. Chi vuol comprare, vorrebbe far prima, per evitare di ritrovarsi in quel meccanismo che poi alimenta le aste. Però siamo preparati anche a questo. Saremo attenti a quello che suggerirà il Mondiale, anche se abbiamo osservato il panorama calcistico internazionale, così come hanno fatto gli altri, e dunque possiamo soltanto arricchire ulteriormente le nostre conoscenze".

GONALONS - "Se ci piaceva a gennaio non può non piacerci più all’improvviso. Ma poi entriamo nel terreno minato della strategia e dunque io scappo da qualsiasi altra divagazione dialettica: null’altro da aggiungere. E poi qualcosa è cambiata, intanto".

MASCHERANO - "Parliamo di un calciatore straordinario, che ha alle spalle una carriera di assoluto livello. Ma abbiamo letto anche le dichiarazioni di Luis Enrique e quindi...".

VICE-HIGUAIN - "Per il momento ci sono Pandev e di Zapata, calciatori che hanno fatto benissimo e che rappresentano, con gli altri, la nostra identità di squadra. Poi è indiscutibile che si possa anche inseguire un interprete con caratteristiche diverse".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Post Coronavirus: le nuove tendenze del mercato immobiliare

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Nuova ordinanza di De Luca: pubblicato il testo e le linee guida (I DOCUMENTI)

Torna su
NapoliToday è in caricamento