Razzismo, il Comune di Napoli: "Azioni legali contro gli ululati negli stadi"

 

Non è dato sapere quante azioni abbia prodotto il tanto reclamato ufficio "Difendi la città", istituito dal Comune di Napoli contro le diffamazioni rivolte al capoluogo partenopeo. Al netto di ciò, Palazzo San Giacomo raddoppia e dopo gli ululati razzisti a Koulibaly in Inter-Napoli vara il "Difendi la città-Stadio". Ad annunciarlo è la Delegata all'autonomia della città Flavia Sorrentino: "Chiameremo a raccolta giuristi, intllettuali, giornalisti ed esperti sportivi per creare un osservatorio che valuti azioni a tutela di Napoli durante le partite di calcio. Lo faremo in sinergia con la Figc per contrastare un fenomeno vergognoso" .

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento