menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Insigne

Insigne

Il rapinatore ad Insigne: "Dedicami un gol a Firenze"

L'assalto al calciatore del Napoli è avvenuto in via Gramsci, nella zona di Mergellina. Prima della fuga, uno dei due malviventi ha pronunciato l'assurda frase, secondo quanto emerge dalla denuncia presentata ai Carabinieri questa mattina dalla moglie dell'attaccante

Emergono ulteriori particolari sulla rapina di cui è stato vittima Lorenzo Insigne nella serata di sabato a Napoli. L'assalto è innanzitutto avvenuto in viale Gramsci, nella zona di Mergellina.

L'attaccante azzurro era alla guida della sua auto, in compagnia della moglie e di due amici. Dopo essersi fermato ad un semaforo, è stato avvicinato da uno scooter con a bordo due persone che indossavano il casco integrale. Uno dei due è sceso, si è avvicinato all'auto e puntando una pistola contro Insigne si è fatto consegnare l'orologio, due bracciali della moglie e circa 800 euro in contanti.

Prima della fuga a bordo dello scooter, da uno dei due maviventi è arrivata l'assurda richiesta: "A Firenze dedicami un gol".

Questo quanto emergerebbe, secondo quanto riferisce Sky Sport, dalla denuncia presentata questa mattina dalla moglie di Insigne ai Carabinieri di Frattamaggiore, dove il calciatore vive.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento