Martedì, 19 Ottobre 2021
Notizie SSC Napoli

Bologna-Napoli, Insigne sbotta contro Luperto e Ancelotti s'arrabbia

In occasione del gol di Dzemaili il capitano del Napoli ha contestato aspramente Luperto. Ancelotti già in precedenza s'era mostrato insofferente per la prova del numero 24

Non è nuovo a esternazioni clamorose Lorenzo Insigne: durante l'ultima di campionato contro il Bologna il capitano ha strigliato duramente Sebastiano Luperto, giovane difensore reo - secondo Insigne - di aver tardato i movimenti in occasione del gol di Dzemaili, momentaneo 2-0 dei felsinei. Una contestazione plateale che non è piaciuta all'allenatore Carlo Ancelotti e anche a molti tifosi. Secondo la Gazzetta dello Sport, poi, all'infelice uscita si è abbinato "un atteggiamento superficiale in campo, in una fase involutiva che dura ormai da mesi". 

Il padre di Insigne: "Non si muove da Napoli"

La contestazione a Luperto viene definita "un gesto arrogante" che ad Ancelotti non sarebbe piaciuto: anche per questo Insigne è stato poi richiamato in panchina, e con Mertens e Callejon il Napoli è riuscito a rimontare e pareggiare, prima del 3-2 finale di Santander. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Napoli, Insigne sbotta contro Luperto e Ancelotti s'arrabbia

NapoliToday è in caricamento