menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Aurelio De Laurentiis

Aurelio De Laurentiis

De Laurentiis attacca il presidente della Lega: la Figc apre un fascicolo sul patron azzurro

Il presidente del Napoli, ieri su Radio Kiss Kiss, aveva speso parole pesanti nei riguardi di Beretta: "Si dimetta. Lotito controlla tutto, non rompa più le scatole e chiuda la bocca"

Le durissime parole del presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, pronunciate ieri a Radio Kiss Kiss a proposito della Supercoppa Italiana, potrebbero avere degli strascichi. Secondo l'Ansa, che avrebbe appreso la notizia in ambienti federali, il procuratore della Figc Stefano Palazzi ha aperto immediatamente un fascicolo sul caso.

"La Lega non è la casa di noi club - sono state le parole del patron azzurro - è una delle cose più disorganizzate e `casinare´ mai viste, con un presidente incapace, guidato al guinzaglio da Lotito, un luogo in cui si dicono da anni cose che non vengono fatte". Lo sfogo del numero uno del club partenopeo riguardava la partita di Supercoppa tra Juve e Lazio giocata in Cina in condizioni unanimemente ritenute poco onorevoli - tra regia ballerina e campo impresentabile.

"Non lancio accuse - aveva aggiunto De Laurentiis - ma fotografo la realtà. Beretta si dimetta, Lotito non rompa più le scatole e chiuda la bocca. La Lega è composta da venti società, ma si sono inventati questo sistema di votazione per cui Lotito controlla tutto e di questo dovrebbe occuparsi anche Renzi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento