menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vesuvio in fiamme, il post dell'azzurro Sepe: "Indignato e deluso"

Il portiere del Napoli, originario di Torre del Greco, ha voluto dire la sua su quanto sta accadendo in queste ore

"Napule è na carta sporca e nisciuno se ne importa', cantava il grande Pino Daniele. Da torrese sono indignato, deluso e (lasciatemi dirlo) incazzato per lo scempio che sta avvenendo da giorni sul nostro Vesuvio! Siamo nelle mani di gente che ci ha distrutto il paesaggio, l'anima e soprattutto la salute con questi roghi. Sono vicino alla mia terra, alla mia città ed alla gente. Noi corallini siamo gente di mare che non si arrende mai e sapremo rialzarci anche questa volta".

Così il portiere del Napoli Luigi Sepe, originario di Torre del Greco, ha voluto dire la sua su Facebook circa quanto sta accadendo in queste ore nel Parco Nazionale del Vesuvio.

sepe-7

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Divano: a cosa fare attenzione prima di procedere all'acquisto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento