menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su Facebook tutta la rabbia dei napoletani contro Il Tempo

La pagina ufficiale è stata presa d'assalto dai napoletani sin da ieri. Impressionante il numero di messaggi lasciati in bacheca, così come la frequenza con cui vengono postati

La pagina ufficiale del quotidiano romano Il Tempo sul noto social network Facebook, è praticamente in tilt già da ieri. Semplicemente impressionante il numero di messaggi lasciati in bacheca dai napoletani infuriati per l'articolo di Fabrizia Argentieri dopo Napoli-Chelsea , così come la sequenza temporale con cui questi vengono postati.

"Avete offeso non solo una sola città, ma una cultura che raccoglie un intero territorio", dice qualcuno. "Noi non vogliamo le vostre scuse nè le vostre giustificazioni, - scrive Michele - tanto chi solo pensa e scrive queste cose, ha l'ignoranza della persona che non cambia idea e quindi sarebbero solo giustificazioni false e di facciata. Sono orgoglioso di essere napoletano, della storia che il nostro popolo ha alle spalle e della guerra che la parte onesta della città fa ogni giorno per cercare di migliorare".

"Napoli: teatro reale più antico d'Europa, prima città al Mondo ad avere acqua corrente, la prima ad avere un osservatorio per le stelle. Città meta di studiosi, filosofi e scrittori e tu ci chiami straccioni? Brava...", scrive invece qualcun altro.

Ma c'è anche chi come Kristian, si affida alla genialità del grande Eduardo De Filippo, quando ne L'oro di Napoli spiega la genealogia di quel "pernacchio capace di fare rivoluzioni", accompagnandolo alla celebre frase "Sit a' schifezza, ra' schifezza, ra' schifezza e l'uommn!".

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento