Kusturica: "Higuain non è grande come Maradona e Diego non era un pollo che cammina"

Il grande regista, anche autore del documentario, "Maradona di Kusturica", ha affermato: "Diego ha segnato la fine del Secolo"

Foto /Ansa

"Higuain? Non è grande come Maradona: Diego non era un pollo che cammina". Così commenta il grande regista bosniaco Emir Kusturica il trasferimento del Pipita alla Juventus, dopo il concerto tenuto con la sua band al bioparco Zoom di Cumiana nell'ambito della "Giornata mondiale della tigre".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Maradona era un uomo con opinioni e con l'istinto rivoluzionario, se non avesse giocato a calcio avrebbe organizzato qualche rivoluzione in Argentina. I calciatori di oggi pensano troppo all'aspetto atletico ma hanno perso il senso della politica e della storia. Oggi tutto è cambiato, non vai a vedere Maradona, ma vai a vedere copie di grandi giocatori che sono forse più bravi a segnare, ma sono meno intelligenti e meno innovativi di Maradona: è un uomo che ha segnato la fine del secolo e io mi sento più vicino a quel passato piuttosto che a questo futuro", ha spiegato il regista, autore nel 2008 del documentario "Maradona di Kusturica".

TOTTI SU HIGUAIN: PAROLE DURE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento