menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gonzalo Higuain

Gonzalo Higuain

La provocazione di Higuain: “Rivince la mia Juventus, il Napoli è una rivale come le altre”

In un'intervista al Corriere dello Sport l'argentino ripercorre il suo passaggio ai bianconeri e sottolinea come per lui, nonostante la cessione di Bonucci, restino i favoriti

Gonzalo Higuain ha rotto il silenzio estivo concedendo un'intervista al Corriere dello Sport. Il Pipita anche questa volta ha toccato l'argomento Napoli, soprattutto in quanto pretendente – come naturalmente i bianconeri in cui milita – al titolo.

“Oggi sono un giocatore più maturo, alla Juve ho trovato la voglia che cercavo – racconta l'argentino ad un anno dalle polemiche dal trasferimento via da Napoli – L’estate passata è stata dura e stressante. Non è stato semplice lasciare Napoli, cambiare squadra non è come comprare un panino. Ho sofferto per la città che mi ha dato tanto, per la gente, perché lasciavo un grande gruppo e un grande staff. Oggi è un’altra cosa, sto meglio a livello mentale e fisico: ho trovato tifosi incredibili, ho vinto, ho raggiunto serenità ed equilibrio”.

L'attaccante ex Napoli è spinto ad un confronto tra il suo passaggio dal Napoli alla Juve e quello di quest'anno di Bonucci, che invece ha lasciato i bianconeri per approdare al Milan: “Penso che ognuno debba fare ciò che lo rende felice, che ritiene possa farlo crescere. È stata una scelta sua e va rispettata, ognuno proprietario della sua vita”.

“Sicuramente abbiamo perso un calciatore importante – prosegue a proposito di Bonucci il Pipita – che ha aiutato la Juventus a vincere, però rimaniamo una squadra fortissima. Dipende da noi non far sentire l’assenza di Leonardo, abbiamo i calciatori per farlo”. “Il Napoli? – minimizza poi Higuain – È una rivale come le altre”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento