Venerdì, 12 Luglio 2024
Notizie SSC Napoli Fuorigrotta / Piazzale Vincenzo Tecchio

Hamsik: "Nel 2018 bisogna raccogliere i frutti del nostro lavoro"

Il capitano del Napoli non pronuncia la parola scudetto per scaramanzia ma rivela: "Stiamo migliorando sempre, è chiaro. Non mi interessa il titolo d'inverno, le prossime due sono importanti"

Il capitano del Napoli Marek Hamsik si è concesso ai microfoni di Sky Sport per raccontare le sue ambizioni e i suoi auspici per il 2018. "Siamo insieme da tre anni e il nostro modo di giocare non è cambiato: cresciamo ogni settimana, ogni mese. Ora dobbiamo raccogliere i frutti, siamo sulla buona strada e speriamo di restarci fino a maggio. Festeggerei il tricolore con un tatuaggio". 

Ad Hamsik non interessa il titolo di campione d'inverno ma per lo slovacco le prossime due gare contro Crotone e Verona sono "decisive".  "Sarri è un malato di calcio, trasmette la sua passione anche a noi. E i tifosi mi fanno sentire benissimo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hamsik: "Nel 2018 bisogna raccogliere i frutti del nostro lavoro"
NapoliToday è in caricamento