Notizie SSC Napoli

Ds Napoli, quattro le possibili soluzioni in caso di addio di Giuntoli

L'attuale direttore sportivo azzurro è corteggiato dalla Juventus e da club stranieri, nonostante abbia ancora un anno di contratto con il sodalizio partenopeo

Cristiano Giuntoli continua ad essere al centro di numerose voci di mercato che lo avvicinano con insistenza alla Juventus. Il dirigente toscano, da 8 stagioni direttore sportivo del Napoli, ha ancora un anno di contratto con il sodalizio partenopeo e molti estimatori anche all'estero. 

Durante i festeggiamenti per lo scudetto al Maradona dopo il match con la Fiorentina, De Laurentiis ha rilanciato, invitando Giuntoli a prepararsi per la prossima stagione per costruire una squadra ancora più forte e continuare a vincere. La volontà del patron azzurro è quella di trattenere ancora all'ombra del Vesuvio, ma in caso di addio sono già all'orizzonte alcune possibili soluzioni alternative.

Accardi

Classe 1982, Pietro Accardi, ex difensore di Palermo, Brescia e Sampdoria, è dal 2016 il direttore sportivo dell'Empoli, squadra nella quale ha concluso la sua carriera da calciatore. Fu proprio nell'estate del 2017 a pescare Giovanni Di Lorenzo al Matera. L'attuale capitano azzurro non è stata, però, l'unica scoperta da ricordare del ds dei toscani: Bennacer, Provedel, Terracciano, Bajrami, Vicario, Baldanzi, sono solo alcuni dei nomi individuati dal dirigente siciliano, tra i possibili candidati alla sostituzione di Giuntoli.

Micheli

55 anni da compiere nei prossimi giorni, Maurizio Micheli è l'attuale responsabile dell'area scouting del Napoli, ruolo che ha ricoperto dal 2010 al 2015 e dal 2018 ad oggi. Dal 2008 al 2010 è stato direttore sportivo al Brescia ed è proprio questo il ruolo che potrebbe ricoprire nuovamente in caso di addio a Giuntoli se De Laurentiis volesse optare per una soluzione interna. 

Polito

Napoletano, 44 anni, portiere di lungo corso con le maglie di Salernitana, Avellino, Catania, Atalanta, Sassuolo e Juve Stabia, tra le altre, Ciro Polito è l'attuale direttore sportivo del Bari, squadra presieduta da Luigi De Laurentiis. Da Castellammare, con il club stabiese, è iniziata la sua carriera da ds nell'estate del 2017, proseguita poi nell'Ascoli nella stagione 2020/2021. Da due anni è al Bari, che anche e soprattutto grazie al suo lavoro sul mercato è tornato dalla C alla B ed è stato protagonista di un grande campionato nella serie cadetta che avrà il suo seguito nei play off. 

Vagnati

Genovese, 44 anni, Davide Vagnati è da tre stagioni il direttore tecnico del Torino. E' stato uno dei grandi artefici del doppio salto dalla Serie C alla Serie A della Spal, club del quale è stato direttore sportivo dal 2013 al 2020. Ha ancora due anni di contratto con il club granata e non sarà facile strapparlo a Cairo nel caso in cui De Laurentiis dovesse pensare a lui, ma il suo profilo è uno tra quelli più adatti ad un'eventuale sostituzione di Cristiano Giuntoli. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ds Napoli, quattro le possibili soluzioni in caso di addio di Giuntoli
NapoliToday è in caricamento